Il Milan in caso di vittoria a Udine poteva avvicinare le posizioni per l’Europa. Ora testa alla Spal, altra sfida molto insidiosa.

UDINE – Il Milan ritorna da Udine con molte certezze ma anche qualche rimpianto. I rossoneri hanno prolungato l’imbattibilità in questo 2018 ma soprattutto hanno dimostrato di saper soffrire anche in inferiorità numerica. Ebbene sì, forse proprio l’espulsione di Davide Calabria nella ripresa non ha permesso ai rossoneri di portare a casa i tre punti, fondamentali nella corsa al sesto posto. Con questo pareggio la squadra di Gattuso perde una posizione rispetto a settimana scorsa (ora è ottava ndr), superata dall’Atalanta. La buona notizia, comunque, arriva dal distacco invariato dal sesto e dal quarto posto. Oltre ai bergamaschi, l’unica che fa un passo in avanti è la Roma che ‘rosicchia’ due punti ai rossoneri e si porta a +9.

Classifica Milan, prossimo turno favorevole se…

Nuova trasferta per il Milan di Gattuso che domenica sarà ospitato dalla Spal alle ore 15. Trasferta sicuramente non semplice per i rossoneri che però potrebbero approfittare dei tre punti per cercare di rimanere in scia del sesto posto. Lo scontro diretto tra Torino e Udinese potrebbe essere favorevole per Bonucci e compagni visto che in caso di pareggio entrambe si chiamerebbero momentaneamente fuori da questa corsa. Impegni sulla ‘carta’ semplici per Sampdoria e Roma rispettivamente contro Hellas Verona e Benevento mentre più difficile la trasferta dell’Atalanta a Crotone. Occasione per riconquistare il settimo posto, il Milan ci crede.

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 05-02-2018


Calciomercato, dall’Inghilterra: “Il Liverpool su Gianluigi Donnarumma”

Serie A, Spal-Milan: come e dove acquistare i biglietti per la sfida del ‘Paolo Mazza’