Il commissario Ue al bilancio, Gunther Oettinger, corregge il vice premier Di Maio: “Il contributo netto è di 3 miliardi l’anno“.

Continua la guerra dialettica tra i rappresentanti dell’Unione europea e il governo italiano. Negli scorsi giorni, il vice premier Luigi Di Maio ha affermato di voler tagliare i contributi all’Unione europea, che ammonterebbero a 20 miliardi l’anno. Una somma che non troverebbe però riscontro nella realtà, secondo quanto dichiarato dal commissario Ue al bilancio, Gunther Oettinger.

Queste le sue parole in un’intervista a Politico.eu: “Dobbiamo correggere le cifre, non sono 20 miliardi l’anno, questa cifra è una caricatura. L’Italia paga 14, 15, 16 miliardi l’anno, ma se si prende in conto quel che ricevono dal bilancio Ue, questo lascia un contributo netto sui 3 miliardi l’anno, e i fondi Ue vanno ai programmi di coesione, ricerche e infrastrutture, per esempio al tunnel in base del Brennero. Gli Stati membri sono in ultimo i beneficiari della politica di bilancio europea“.

Ue, Oettinger: “Prendiamo nota delle minacce di Di Maio

La minaccia di veto al bilancio Ue del governo italiano non fa tremare Oettinger: “Ne prendiamo nota, ma non abbiamo intenzione di reagire“. Il commissario ha comunque ammesso: “Sino a due anni fa l’Europa dava troppo poco sostegno all’Italia sui migranti. Da allora, però, la Commissione sta facendo quello che è in suo potere per aiutare l’Italia. Questa ha in noi un partner“.

Salvini attacca Renzi: “Pure lui voleva tagliare i contributi

Su Twitter, intanto, il vice premier Matteo Salvini ha attaccato l’ex segretario del Pd Matteo Renzi: “Incredibile. Questo signore che oggi ci insulta l’anno scorso diceva che ‘se l’Europa non accoglie i migranti dall’Italia, non pagheremo più i 20 miliardi che mandiamo ogni anno a Bruxelles!’. Sono d’accordo! Voi lo conoscete“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/Sabrina1401016/?tn-str=k*F

Quanto paga l’Italia all’Unione europea?

Francia, si dimette il ministro dell’Ecologia Hulot. Che attacca il governo…