Uefa: Cutrone nella Top 11 Under 21 del girone d’andata in Serie A

Per Patrick Cutrone arriva una grande soddisfazione, al termine di un ottimo 2018. L’Uefa, infatti, lo ha selezionato tra i giovani migliori 11 della Serie A

Non finiscono mai le soddisfazioni per Patrick Cutrone che, dopo aver festeggiato l’importantissima vittoria sulla Spal per 2-1, incassa un altro importante premio individuale. La redazione italiana del sito Uefa.com, infatti, ha selezionato l’attaccante rossonero nella Top 11 della Serie A dedicata agli Under 21. Un’attestazione di stima che farà sicuramente piacere al numero 69 del Milan che, tra soli 4 giorni, compirà proprio ventuno anni. Accanto a lui ci sono nomi di primissimo piano: col suo partner offensivo, poi, Cutrone potrebbe costituire la coppia di attaccanti azzurri del futuro. Ecco gli undici giovani più forti della A per il girone d’andata.

Serie A, una Top 11 di futuri campioni

Il sito Uefa.com ha deciso di schierare i migliori 11 con un modulo 3-5-11 che comprende i seguenti atleti. Emil Audero tra i pali (Sampdoria). La difesa a tre vede tra i protagonisti Nikola Milenković (Fiorentina), Alessandro Bastoni (Parma) e Cristian Romero (Genoa). In mezzo al campo, da destra a sinistra, Federico Chiesa (Fiorentina), Nicolò Barella (Cagliari), Ismaël Bennacer (Empoli), Rodrigo Bentancur (Juventus) e Cengiz Ünder (Roma). Quindi, sulla trequarti, Nicolò Zaniolo (Roma) in appoggio a bomber Patrick Cutrone.

Esultanza Cutrone
fonte foto https://www.facebook.com/ACMilan/

Le cifre al Milan di Patrick Cutrone

Nato il 3 gennaio del 1998, Patrick Cutrone ha debuttato in maglia rossonera il 21 maggio del 2017 a soli 19 anni, nel corso della vittoria 3-0 contro il Bologna nella penultima giornata di campionato. L’esplosione arriva nel corso della stagione successiva, dove tra campionato e coppe mette a segno la bellezza di 18 reti in 46 partite.

Quest’anno, per adesso, sono 7 le reti realizzate in 22 incontri. 3 i gol messi realizzati in campionato (17 le partite realizzate), 4 quelli segnati in Europa League. Cifre da campioncino, per il ragazzo comasco: i 2019, per lui, potrebbe essere l’anno della consacrazione totale.

 

ultimo aggiornamento: 31-12-2018

X