UEFA Nations League, Olanda in finale. Inghilterra battuta in rimonta

La sintesi e il tabellino di Olanda-Inghilterra 3-1: la reti di de Ligt e Promes e l’autogol di Walker ribaltano l’iniziale vantaggio di Rashford.

GUIMARAES (PORTOGALLO) – Sarà Portogallo-Olanda la finale di UEFA Nations League. Nella seconda semifinale gli Orange superano 3-1 l’Inghilterra dopo i tempi supplementari grazie alle reti di de Ligt e Promes e l’autogol di Walker che ribalta l’iniziale vantaggio di Rashford.

La sintesi di Olanda-Inghilterra 3-1 d.t.s.

Primo tempo equilibrato con l’Olanda e l’Inghilterra che provano a fare la partita ma faticano a rendersi pericolosi fino al 30′ quando de Ligt ferma in modo falloso Rashford. Dagli undici metri si presenta lo stesso attaccante che spiazza Cillessen.

de Ligt pareggia – Prima dell’intervallo una chance per Delph e de Ligt ma il punteggio non cambia. Nella ripresa Tre Leoni a un passo dal vantaggio con Sancho ma il suo colpo di testa viene parato da Cillessen. Dall’altra parte del campo ci prova Depay, attento Pickford. Il portiere dell’Inghilterra è attento su Wijnaldum ma non può fare nulla sul colpo di testa di de Ligt.

Olanda in finale – Ancora Orange pericoloso con van de Beek, palla fuori. La chance per l’Inghilterra arriva all’83’ con Lingard ma il VAR vanifica l’esultanza del giocatore inglese. Nel recupero una chance a testa per le due squadre prima della conclusione di Sterling che si stampa sulla traversa. Ai supplementari la squadra olandese sembra averne di più e trova il vantaggio al 97′. Errore di Stones, Pickford dice no a Depay ma Walker dopo un rimpallo con Promes manda la palla nella propria porta.

Olanda-Inghilterra
Olanda-Inghilterra (fonte foto https://twitter.com/UEFAEURO)

I giochi vengono chiusi al 114′ con Promes che a porta sguarnita non sbaglia dopo il bell’assist di Depay. Tutto è nato da un errore in disimpegno dell’Olanda. C’è ancora una chance per Depay ma da buona posizione non inquadra la porta.

Il tabellino di Olanda-Inghilterra 3-1

Marcatori: 32′ Rashford (I), 73′ de Ligt (O), 97′ aut. Walker (O), 114′ Promes (O)

Olanda (4-3-3): Cillessen; Dumfries, de Ligt, van Dijk, Blind; de Roon (69′ van de Beek), Wijnaldum, de Jong F.; Bergwijn (92′ Propper), Depay, Babel. A disp. Vermeer, Bizot, Hateboer, Aké, van Aanholt, de Vrij, Vilhena, de Jong L. All. Koeman

Inghilterra (4-3-3): Pickford; Walker, Stones, Maguire, Chilwell; Rice (107′ Dele Alli), Delph (77′ Henderson), Barkley; Sterling, Rashford (46′ Kane), Sancho (61′ Lingard). A disp. Butland, Heaton, Rose, Dier, Keane, Wilson, Alexander-Arnold. All. Southgate

Arbitro: Sig. Clément Turpin (Francia)

Note: Ammoniti: Dumfries (O); Kane (I). Angoli: 7-4 per l’Olanda. Recupero: 2′ p.t.; 6′ s.t.; 0′ p.t.s.; 1′ s.t.s.

fonte foto copertina https://twitter.com/UEFAEURO

ultimo aggiornamento: 06-06-2019

X