Ufficiale: Maldini nuovo direttore tecnico

Il club rossonero ha ufficializzato contemporaneamente Boban e Maldini. L’ex capitano è il nuovo responsabile dell’area sportiva.

Milan, Paolo Maldini è il nuovo direttore tecnico del club rossonero. Con un comunicato pubblicato sul proprio sito web, la società di via Aldo Rossi ha ufficializzato il nuovo incarico dell’ex capitano: “AC Milan – dice la nota – comunica di aver affidato a Paolo Maldini il ruolo di Direttore Tecnico del Club. In questa nuova veste lavorerà a stretto contatto con il nuovo Chief Football Officer Zvonimir Boban“.

Dopo venticinque anni di gloriosa carriera da giocatore – si legge ancora su acmilan.com – passa così dal ruolo di Direttore dello Sviluppo Strategico dell’Area Sportiva alla Direzione Tecnica della stessa, occupandosi pertanto di tutte le sue attività e le priorità del momento, rappresentate dalla campagna trasferimenti, la pianificazione dei vari settori in vista del raduni estivi e degli impegni di precampionato.

Queste le dichiarazioni dell’amministratore delegato Ivan Gazidis: “Paolo esprime qualità e valori che sono alla base del nostro Club. Sono felice di averlo alla guida della nostra Area Sportiva. Con lui potremo puntare alla costruzione di un Club moderno formato da professionisti di altissima qualità. Sarà un cammino che faremo insieme, per un progetto impegnativo ma avvincente che richiederà grandi energie e dedizione. Sono certo che saprà trasferire la sua esperienza, la sua visione e la sua leadership. Paolo è parte integrante del Milan e conosce la via per arrivare al successo. Sarà per tutti un importante punto di riferimento”.

Boban Casa Milan Costacurta Giocondo Martorelli
Fonte foto: https://www.facebook.com/GianlucaDiMarzio/

Milan, Boban: “Darò tutto me stesso”

Il Milan ha ufficializzato contemporaneamente Maldini e Boban. I due lavoreranno a stretto contatto per provare a riportare il club ai vertici del calcio europeo: “Sono molto felice di tornare nel mio amato Milan – ha affermato il dirigente croato – cercando di dare il mio contributo per riportarlo lì dove deve essere. Deve essere un club protagonista e vincente, perché questa è l’unica natura della sua storia. Ed è la natura del tifo dei nostri tifosi. Darò tutto me stesso per questa causa e per i nostri colori rossoneri”.

“Quando Paolo mi ha chiamato per avere la mia disponibilità – ha aggiunto Boban – sono salito in macchina e sono andato a Milano a casa sua, in piena notte, per capire lo stato delle cose. Dopo aver parlato con Ivan e la proprietà, tutto era chiaro ed eccomi qua, nella città, nel mio Club che amo e nella terra che mi ha dato tanto. Spero di poter ripagare tanta fiducia.

ultimo aggiornamento: 14-06-2019

X