Formula 1, l’ultimo team radio di Sebastian Vettel con la Ferrari. Il pilota tedesco canta una canzone sulle note di Azzurro di Adriano Celentano.

Si è conclusa con una canzone l’esperienza di Sebastian Vettel in Ferrari, con il pilota tedesco che nel suo ultimo team radio ha dedicato una canzone al suo team.

L’ultimo team radio di Sebastian Vettel con la Ferrari

Al termine del Gp di Abu Dhabi, arrivato al termine di una stagione complicatissima, difficile, impegnativa e a tratti anche frustrante per i piloti della Rossa, Sebastian Vettel, nel suo ultimo team radio con la Ferrari, ha dedicato una canzone agli uomini della Rossa di Maranello.

E così alla fine della gara tira fuori un biglietto sul quale ha scritto una canzone da intonare sulle note di Azzurro, il grande successo di Adriano Celentano.

Voi siete la squadra Rossa, appassionati, non vi arrenderete mai! La mia fermata sta arrivando, mi è piaciuto stare con voi. Ho sentito la vostra magia, che sensazione straordinaria“, sono le parole della canzone scritta da Seb. “Ragazzi, vi ringrazio. Mi mancherete. Un saluto a tutti voi a Maranello. E adesso io quasi quasi dirò addio e vi auguro il meglio. Vi auguro di essere di essere felici e, ancora di più, di stare bene. Grazie“.

FORMULA 1 SEBASTIAN VETTEL FERRARI
FORMULA 1 SEBASTIAN VETTEL FERRARI

Il brindisi nei box e lo scambio del casco con Leclerc

Vettel ha voluto concludere il suo rapporto con la Ferrari festeggiando in grande stile, offrendo birre a tutti gli uomini in rosso per un grande brindisi di addio e di ringraziamento.

E resterà nella storia della Ferrari lo scambio di caschi tra Leclerc e Vettel, una sorta di passaggio di consegne in casa Ferrari, con il Predestinato che adesso dovrà vestire i panni del protagonista e soprattutto dovrà essere bravo a gestire la pressione. Sfida tutt’altro che semplice.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
ferrari Formula 1 motori Sebastian Vettel

ultimo aggiornamento: 15-12-2020


Formula 1, la Ferrari riparte da Sainz e Leclerc

Colonnine di ricarica per auto elettrica: come funzionano e dove si trovano