Ultraleggero precipitato a Moncalvo: morto il pilota. Aperta un'indagine

Ultraleggero cade nella piazza di Moncalvo, un morto (FOTO)

Un ultraleggero è precipitato nella piazza di Moncalvo, in provincia di Asti. Morto il pilota. Sul velivolo non c’erano altri passeggeri.

MONCALVO (TORINO) – Un ultraleggero è precipitato nella piazza di Moncalvo nel pomeriggio di sabato 18 gennaio 2020. Per il pilota non c’è stato niente da fare con il personale del 118 che ha potuto solo constatare la morte dell’uomo. Sul velivolo non c’erano passeggeri.

Aperta un’indagine sulla vicenda con le autorità locali che devono fare chiarezza sulle cause dell’incidente. Autorizzata l’autopsia sul corpo della vittima che, secondo le prime ipotesi, è deceduto per le lesioni gravissime riportate al suolo.

Ultraleggero precipitato a Moncalvo, in provincia di Asti

La tragedia è avvenuta nel pomeriggio di sabato 18 gennaio 2020. Il velivolo stava sorvolando il paesino di Moncalvo a bassa quota quando improvvisamente ha presto il controllo, schiantandosi al suolo. Per il pilota non c’è stato niente da fare con il personale medico che non ha potuto fare altro che constatare la morte del 70enne.

Nessun altro passeggero era a bordo del mezzo e al momento dello schianto la piazza non era affollata. Una tragedia sfiorata con gli inquirenti che hanno aperto un’indagine. Al vaglio anche le telecamere di sorveglianza per capire il perché di questo schianto. Il velivolo era stato affittato e decollato da Castelnuovo don Bosco.

Ultraleggero Moncalvo
L’incidente di Moncalvo (fonte foto https://twitter.com/emergenzavvf)

Il sindaco: “Le telecamere chiariranno la dinamica”

Non era la prima volta che la vittima sorvolava a bassa quota la città di Moncalvo. “Questa volta deve aver avuto qualche problema – ha detto il sindaco della cittadina astigiana, Christian Orecchia citato da Repubblica e forse ha cercato un atterraggio di emergenza, dal momento che è riuscito a schivare le auto che erano parcheggiate. Sulla piazza ci sono le telecamere installate dal Comune e si potrà fare chiare sulla dinamica di questo terribile incidente“.

fonte foto copertina https://twitter.com/emergenzavvf

ultimo aggiornamento: 18-01-2020

X