Per essere felici bisogna spegnere il cellulare, è quanto emerge da una ricerca tedesca condotta da un team di psicologi ed esperti.

Secondo una ricerca condotta da un team di psicologi ed esperti tedeschi per essere felici bisogna spegnere il cellulare. L’indagine è stata portata avanti dal team della Ruhr-Universitat Bochum (RUB) in Germania ed è stata pubblicata sul Journal of Experimental Psychology.

Usare il cellulare, e soprattutto usarlo troppo, sembra che influisca in maniera negativa sul benessere di ognuno. Non è la prima volta che si parla delle conseguenze dell’uso prolungato degli smartphone. Diversi dottori hanno da tempo lanciato l’allarme, soprattutto negli ultimi anni dove l’uso dei cellulari è aumentato in maniera incredibile.

Con gli smartphone oggi si fa praticamente di tutto: dalle ricerche su internet, all’uso costante dei social network, ai giochi, alle chat, fino all’utilizzo di qualsiasi app per ogni abitudine quotidiana. Insomma, ormai è chiaro: senza lo smartphone sembra non si possa più vivere.

App smartphone
App smartphone

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

I dati della ricerca

Il gruppo tedesco che ha condotto l’indagine è stato guidato da Julia Brailovskaia, dottoressa del Centro di ricerca e trattamento sulla salute mentale della RUB. In totale sono state analizzate 619 persone, divise in tre gruppi in maniera del tutto casuale. 200 persone hanno smesso di usare il cellulare per una settimana, 226 lo hanno utilizzato solo per un’ora al giorno e 193 persone hanno continuato ad usarlo in maniera solita e continua.

La dottoressa Brailovskaia ha spiegato che in base ai dati raccolti emerge un elemento chiaro. Chi rinuncia all’uso dello smartphone o almeno ne diminuisce il tempo di utilizzo ha effetti positivi sullo stile di vita e sul proprio benessere. Chi ne ha ridotto l’uso, inoltre, mostra benefici maggiori e più duraturi rispetto al gruppo posto in astinenza.

E’ bastata una sola settimana di distacco dallo smartphone o di riduzione del tempo di utilizzo per vedere i primi benefici. Questi ultimi sono rimasti anche a lungo termine dopo aver sperimentato gli aspetti positivi su se stessi. A distanza di 4 mesi dalla ricerca i partecipanti del gruppo di astinenza utilizzano lo smartphone almeno 38 minuti in meno al giorno. Quelli invece che avevano diminuito ad una sola ora al giorno di utilizzo adesso usano lo smartphone 45 minuti in meno al giorno.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 22-04-2022


Mark Zuckerberg e Kamala Harris inseriti nella black list russa: come mai?

Tennis: Internazionali d’Italia, esclusi gli atleti russi?