Europei Pallanuoto 2018, Ungheria-Italia 5-12: show del Settebello a Barcellona

La sintesi e il tabellino di Ungheria-Italia 5-12: vittoria importantissima per il Settebello che si avvicina sempre di più al primo posto.

BARCELLONA (SPAGNA) – Prima prova del nove superata per l’Italia agli Europei di pallanuoto in corso a Barcellona. Dopo il successo contro la Germania, il Settebello ha bissato contro i vice campioni del mondo dell’Ungheria con una partita perfetta conclusa con un finale di 12-5. Con questa vittoria gli azzurri di Sandro Campagna hanno ipotecato il primo posto, che permetterà di qualificarsi direttamente ai quarti.

La partita – Come successo all’esordio, gli azzurri sono partiti con il piede sull’acceleratore. Subito in difficoltà l’Ungheria che a causa del cambio generazione sta attraversando un periodo interlocutorio. Primo tempo perfetto per il Settebello che con un parziale di 5-0 ha messo la partita sulla strada giusta. Nel secondo i ragazzi di Settebello sono riusciti ad allungare fino al 7-1, prima di dare spazio al primo e unico break magiaro che sono rientrati a -3. Dopo questo piccolo black-out, l’Italia è ritornata a macinare il gioco e lo spettacolo dei primi otto minuti chiudendo con una vittoria schiacciante con il punteggio di 12-5.

Valentino Gallo
fonte foto https://www.facebook.com/wp2018bcn/

In casa italiana da segnalare le doppiette di Di Fulvio, Figlioli, Gallo e Bodegas che sono stati i migliori marcatori del match per i ragazzi di Campagna.

Di seguito il tabellino di Ungheria-Italia 5-12 (0-5, 4-2, 0-2, 1-3)

Ungheria: Nagy (GK), Angyal 1, Manhercz 2, Zalanki, Vamos, Mezei, Jansik, Kovacs, Erdelyi, Batori, Bedo, Pohl, Vogel (GK). Coach Marcz

Italia: Del Lungo (GK), Di Fulvio 2, Molina Rios 1, Figlioli 2, Fondelli 1, Velotto 1, Renzuto Iodice 1, Gallo 2, Presciutti N., Bodegas, Echenique, Bertoli, Nicosia (GK). Coach Campagna

Arbitri: Stavridis (Grecia) e Naumov (Russia)

Note: Bertoli (I) uscito per limite di falli. Espulsi: Velotto, Zalanki e Fondelli per scorrettezze.

Europei Pallanuoto 2018, Ungheria-Italia 5-12: le dichiarazioni post partita

Il c.t. Sandro Campagna ha parlato al termine del match ai microfoni della Federnuoto: “Non ricordo negli ultimi quarant’anni una vittoria così schiacciante dell’Italia contro l’Ungheria. I ragazzi hanno mollato un po’ dopo il 6-0 ma non potevamo permetterci di fare rientrare i magiari per questo ho strigliato la squadra. Ora ci aspettano quattro giorni per allenare i particolari in vista delle prossime partite decisive“.

Le parole di Marco Del Lungo: “Devo ringraziare i miei compagni che mi danno una grande mano. Per me si tratta di una rivincita visto che lo scorso anno non sono riuscito a dare una mano alla squadra per il morbillo. Ora dobbiamo continuare a lavorare per continuare al meglio questo percorso“.

Le dichiarazioni di Pietro Figlioli: “Non ci aspettavamo un inizio così. Abbiamo dimostrato di essere molto soliti e il merito è di tutti. In acqua scendiamo in setta ma in realtà siamo in otto perché ognuno dà il massimo per aiutare il compagno“.

Di seguito il video con le immagini di Ungheria-Italia

fonte foto copertina https://www.facebook.com/wp2018bcn/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 18-07-2018

Francesco Spagnolo

X