Il popolare servizio non offre una funzione, ma come sempre ci hanno pensato sviluppatori indipendenti. Ecco come unire le playlist di Spotify.

Se abbiamo un profilo Spotify con un grande numero di playlist e vogliamo dare una svecchiata a tutti quei nomi e quegli stili, quello che possiamo fare è unire le playlist di Spotify, magari creandone una sola per genere, o anche una unica colossale.

Spotify al momento non ha una funzione integrata per poter effettuare questa operazione ma ci sono vari procedimenti che possiamo fare per ottenere lo stesso risultato.
Il modo più semplice però è quello di utilizzare un piccolo servizio di terze parti, Spotify Playlist Merger, che rende tutto estremamente semplice e veloce. Vediamo insieme come fare.

Utilizziamo Spotify Playlist Merger per unire le playlist di Spotify

Se non abbiamo modo di utilizzare l’applicativo desktop di Spotify quello che possiamo fare è utilizzare Spotify Playlist Merger, un tool esterno che utilizza le Api di Spotify per poter copiare e unire le playlist senza farci passare per l’applicazione desktop.

Il tool in questione è raggiungibile in maniera molto rapida dall’apposito sito internet. Qui sarà per noi necessario fare clic sul pulsante connect with spotify al centro dello schermo per poi effettuare il login con i dati in nostro possesso.

Inseriamo nel box il link della prima playlist che vogliamo copiare all’interno del nostro profilo e facciamo clic su next.

Inseriamo il link della seconda playlist e facciamo clic su next per finalizzare il processo.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Mettiamo la spunta su do you want to combine them in a new playlist per creare una playlist nuova e poi facciamo clic su finish. Se non mettiamo la spunta le canzoni della seconda playlist verranno aggiunte alla prima (se quella risulterà di nostra proprietà).

Clicchiamo su View New Playlist per osservare il frutto del nostro lavoro.

Copiare manualmente le canzoni in una nuova playlist.

Il metodo più semplicemente poter fondere due playlist Spotify tra di loro è anche quello più meccanicamente noioso. Si tratta, infatti, di copiare manualmente le canzoni da una playlist all’altra,cosa per cui è necessario semplicemente avere installato sul proprio computer il buon vecchio Spotify.

Notiamo bene che questo genere di approccio non funziona se abbiamo a disposizione unicamente la versione mobile di Spotify per Android e iOS.

Assicuriamoci, quindi, di aver installato sul nostro dispositivo l’applicazione di Spotify, sia essa su Windows o Mac. Apriamo l’applicativo e facciamo clic sulla playlist che vogliamo copiare dalla barra laterale sinistra.

Teniamo premuto il pulsante Shift e selezioniamo la prima e l’ultima canzone della playlist, così facendo faremo incetta di tutti i contenuti che vogliamo trasportare nella nostra lista di canzoni. Facciamo clic destro su una qualsiasi di queste canzoni e facciamo clic su aggiungi alla playlist e dal menu a tendina selezioniamo la playlist destinataria di queste canzoni.

Unire playlist Spotify

Questa operazione copierà le canzoni all’interno di una nuova playlist, lasciandole comunque al loro posto all’interno della playlist originale. Se vogliamo eliminarle sarà necessario farlo manualmente selezionandole, facendo clic col tasto destro e scegliendo elimina.

Volendo possiamo anche eliminare tutta la playlist nella sua interezza facendo clic col tasto destro su di essa e scegliendo elimina/elimina da “la tua libreria” (se non siamo proprietari della playlist).

Fonte foto copertina: unsplash.com/photos/ubnfuIP_w7I


Come gestire l’audio dei siti nelle schede dei browser

Come controllare la temperatura del processore in Windows 10