Tragedia a Città del Messico, uomini travestiti sparano sulla folla

Tragedia a Città del Messico: un commando di uomini travestiti ha aperto il fuoco in Piazza Garibaldi. Il primo bilancio è di tre morti e sette feriti.

CITTÀ DEL MESSICO (MESSICO) – Tragedia in Piazza Garibaldi di Città del Messico. Un commando di uomini armati ha sparato contro la folla sparato contro la folla, uccidendo tre persone e ferendone sette. Secondo quanto riferito dalla polizia locale, i killer avevano addosso gli abiti dei mariachi, musicisti locali, ed hanno aperto il fuoco intorno alle 22 ora locale di venerdì 14 settembre, mentre in Italia erano le 5 di mattina di sabato.

assicurazione viaggio messico preventivo
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/international-bandiera-messico-2694681/

Sparatoria a Città del Messico: non conosciuto il movente

Sulla vicenda stanno indagando le autorità locali che ancora non hanno individuato i motivi di questa tragedia. Gli inquirenti, che sono al lavoro per cercare di identificare gli assalitori, stanno vagliando la pista della droga visto che la sparatoria è avvenuta vicino al quartiere di Tepito. Le prossime ore saranno fondamentali per cercare di capire i responsabili di questa tragedia.

Il Messico negli ultimi anni è stato al centro di violenza. Dal 2006 l’esercito è al lavoro per cercare combattere i narcotrafficanti. Questa lotta ha portato ad una guerra tra i venditori droga. Al momento il numero delle vittime di oltre 200 mila persone, con il record nel 2017 quando ha perdere la vita sono state oltre 28 mila. Sono 37 mila, invece, i dispersi. La situazione non sembra destinata a migliorare in questo 2018 e la sparatoria a Città del Messico lo conferma. Un classico attentato terroristico che negli ultimi tempi è classico nel Paese dell’America Centrale.

fonte foto copertina https://twitter.com/globenoteslive

ultimo aggiornamento: 15-09-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X