Un uomo si è presentato armato davanti alla sede dell’Onu. Immediato il lockdown per il palazzo delle Nazioni Unite.

NEW YORK (STATI UNITI) – Attimi di paura a New York quando un uomo si è presentato armato davanti alla sede dell’Onu. Secondo quanto riferito dall’Adnkronos, la persona è stata immediatamente circondata dalla polizia, con gli agenti che gli hanno subito intimato di gettare l’arma.

Non si conosce ancora il motivo di questo gesto e si preferisce mantenere il massimo riserbo almeno fino a quando non si hanno delle prove certe sulle intenzioni del fermato. La situazione, almeno al momento, sembra essere sotto controllo e non ci sono particolari rischi. Nelle prossime ore si potranno avere maggiori informazioni su quanto avvenuto a New York nel pomeriggio di giovedì 2 dicembre 2021.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Palazzo di Vetro in ‘lockdown’

Per una questione precauzionale l’intero Palazzo di Vetro è stato messo in lockdown. Come detto, non si conoscono i motivi della sua presenza davanti alla sede dell’Onu con una pistola. Fortunatamente l’intervento della polizia ha permesso di evitare il peggio.

Nelle prossime ore i dipendenti delle Nazioni Unite potranno lasciare la sede e ritornare nelle proprie abitazioni. Per loro ci sono stati sicuramente attimi di tensione, ma la situazione sembra essere intenzionata a tornare alla normalità nel giro di poco tempo.

Polizia
Polizia

Indagini in corso

Sono in corso le indagini per cercare di ricostruire meglio la dinamica di quanto successo e il motivo di questo gesto. Nelle prossime ore sicuramente l’uomo sarà ascoltato dagli inquirenti per provare ad accertare meglio la vicenda che ha sicuramente diversi punti da chiarire.

L’attenzione, comunque, resta molto alta e questo episodio potrebbe portare lo Stato di New York ad aumentare la sorveglianza davanti alla sede del Palazzo di Vetro per intervenire immediatamente in caso di un nuovo episodio simile.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 02-12-2021


Covid, in Veneto centri tampone chiusi ai No Vax

Venezia, arrestato tunisino: era ricercato per terrorismo