Un uomo di 60 anni è disperso in mare in Campania dopo essersi tuffato per salvare due ragazzi. Sono in corso le ricerche.

NAPOLI – Un uomo di 60 anni risulta essere disperso in mare in Campania dopo essersi tuffato in mare per salvare due ragazzi. L’episodio, come raccontato da La Repubblica, è avvenuto nella giornata di giovedì 1 luglio 2021 nelle acque di Torregaveta (Monte di Procida).

Secondo le prime informazioni, l’uomo si è lanciato in mare per prestare soccorso a due giovanissimi. Le onde troppo alte, però, sono state fatali per il 60enne e le ricerche sono ancora in corso.

Due ragazzi in difficoltà in mare in Campania

La ricostruzione di quanto successo è ancora al vaglio degli inquirenti. Secondo le prime informazioni, i due ragazzi si sono buttati in mare decidendo di sfidare le onde alte. Proprio le condizioni meteo non eccezionali ha messo in difficoltà i giovani con alcuni bagnanti che si sono tuffati in acqua per salvare i giovani.

Uno dei soccorritori, però, non è più riuscito a risalire e sono iniziate subito le ricerche del disperso. Gli altri sono in buone condizioni e nei prossimi giorni dovranno dimenticare quanto successo.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Ambulanza
Ambulanza

Ricerche in corso

Le ricerche sono in corso. La Guardia Costiera ha immediatamente attivato tutti i suoi mezzi per trovare il prima possibile l’uomo anche se le speranze di trovarlo in vita sono davvero basse anche perché sono passate ormai diverse ore dall’incidente.

Una tragedia che rischia di aggravare ancora di più il bilancio e dagli esperti i continui inviti a cercare di evitare di tuffarsi in acqua con le condizioni meteo non buone. I numeri sembrano essere destinati a crescere nelle prossime settimane visto che l’estate è appena iniziata e il forte caldo rende molto difficile le lunghe giornate in spiaggia che gli italiani solitamente trascorrono in questo periodo.


Caos autostrade in Liguria, i camionisti scendono in strada per protesta

Covid, nuova ondata senza precedenti: allarme in Africa. In Portogallo torna il coprifuoco