Un uomo gambizzato a Roma nei pressi di una scuola. Gli aggressori hanno fatto perdere le tracce.

ROMA – Uomo gambizzato a Roma nella mattina di martedì 2 febbraio. L’agguato, come raccontato da La Repubblica, è avvenuto nei pressi di una scuola alla Romanina.

La vittima, avvicinato da due a bordo di uno scooter, è stato colpito da due spari alla gamba sinistra. Gli altri due colpi esplosi sono andati a vuoto. Le condizioni del 40enne, che ha precedenti penali per spaccio e rapina, sono gravi ed è stato trasportato in codice rosso all’ospedale di San Giovanni.

Indagini in corso

Sono in corso le indagini per cercare di risalire all’identità degli aggressori e individuare il movente di questo agguato. Il motorino, utilizzato per avvicinare la vittima, è stato abbandonato a poco distanza dal luogo della gambizzazione. Non è chiaro se i due killer sono fuggiti a piedi o con un altro mezzo.

Diverse le ipotesi sul tavolo degli inquirenti. La più probabile sembra essere quella di un regolamento di conti visti i precedenti della vittima. Nelle prossime ore il 40enne sarà ascoltato dagli stessi militari per provare a ricostruire meglio quanto successo.

Carabinieri
Carabinieri

Operazione antidroga a Roma, diversi gli arresti

L’agguato è avvenuto nel giorno di una operazione antidroga nella Capitale. La polizia giudiziaria ha effettuato 17 arresti tra Ostia e Dragona. Un blitz che ha portato a scardinare una organizzazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio di droga oltre che detenzione abusiva di armi.

Nell’operazione sono stati sequestrati anche 628 kg di hashish e 2 revolver. Tra i luoghi di stoccaggio di questa operazione anche il bar Grease, locale che nel 2018 è stato luogo di scontri armati. Le indagini proseguiranno nelle prossime settimane per ricostruire la vicenda e capire il ruolo delle persone arrestate in questo blitz avvenuto tra Ostia e Dragona.


In Veneto i banchi a rotelle finiscono in magazzino, in un liceo di Roma sono accatastati in Aula Magna: “Ce ne hanno consegnati il doppio”

Frana ad Amalfi, costone roccioso crolla sulla statale