La vittima è un cinquantottenne che si trovava nei pressi del binario numero 3 della stazione ferroviaria di Ladispoli: l’uomo è stato investito e ucciso da un treno in transito.

Dramma a Ladispoli, dove un uomo è stato investito e ucciso da un treno Freccia Bianca alla stazione di Ladispoli. La vittima, secondo le prime informazioni, sarebbe un uomo di cinquantotto anni.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Dramma alla stazione di Ladispoli, uomo investito e ucciso da un treno in transito

L’incidente è avvenuto nella mattinata dell’8 ottobre. La vittima è una persona di 58 anni circa che, secondo le prime informazioni, si trovava nei pressi del binario 3 della stazione ferroviaria di Ladispoli, sulla linea che collega Roma e Civitavecchia. Il macchinista del treno non si sarebbe accorto in tempi utili della presenza dell’uomo sui binari.

Inutili i tentativi fatti per evitare l’impatto. Il treno ha travolto il cinquantottenne, morto a causa delle gravi ferite riportate.

Non ha riportato ferite ma era in evidente stato di shock il macchinista alla guida del Freccia Bianca che ha travolto l’uomo che si trovava sui binari.

Ambulanza
Ambulanza

Accertamenti in corso

Sul caso sono in corso gli accertamenti da parte delle autorità competenti. Al momento non è chiara la dinamica dell’accaduto.

Tra le ipotesi avanzate in un primo momento c’è quella secondo cui l’uomo, forse in stato di ebbrezza, sia finito accidentalmente sui binari. Un’altra ipotesi è che la vittima si sia lanciato volontariamente sui binari al passaggio del treno. Le immagini delle telecamere di sorveglianza installate nella stazione potranno aiutare gli inquirenti a fare luce sulla dinamica esatta.

Il traffico ferroviario è stato sospeso durante le operazioni degli inquirenti, che hanno effettuato i rilievi nella zona dell’incidente e hanno ascoltato i testimoni.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 08-10-2021


Rissa a Marsala, 28enne ucciso con una coltellata. Fermate cinque persone

Morto il No vax che seguiva le terapie di Ippocrateorg, aperta inchiesta