Un uomo di 58 anni è morto dopo un tuffo nelle acque del Po in provincia di Reggio Emilia. Sono in corso le ricerche di una seconda persona.

REGGIO EMILIA – Un uomo di 58 anni è morto dopo essersi tuffato nelle acque del Po in provincia di Reggio Emilia. Una tragedia avvenuta nella giornata di domenica 27 giugno durante una grigliata con degli amici. Le autorità locali hanno iniziato le ricerche di una seconda persona.

Secondo quanto riportato da La Repubblica, il 32enne si è tuffato in acqua per aiutare l’amico in difficoltà e non è più risuscito a risalire. Attualmente risulta disperso e non sarà semplice ritrovarlo in vita.

Tragedia nel Po, morto un uomo dopo un tuffo

La ricostruzione di questa tragedia è ancora al vaglio degli inquirenti. Secondo le prime informazioni, la vittima di origini romene era insieme ad alcuni amici per trascorrere insieme la domenica. All’improvviso si è tuffato in acqua per recuperare una canna da pesca.

Subito dopo l’ingresso in acqua, il 58enne è andato subito in difficoltà. In due si sono tuffati per soccorrerlo. Uno è riuscito a rientrare a riva senza problemi, mentre il secondo attualmente risulta disperso e sono in corso le ricerche per ritrovarlo. Il corpo della prima vittima è stato portato fuori dall’acqua e potrebbe essere sottoposto all’autopsia per accertare meglio le cause della morte.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Polizia
Polizia

63enne trovato morto in spiaggia a Crotone

Sono in corso le indagini anche per la morte di un uomo di 63 anni a Crotone. Il corpo senza vita è stato rinvenuto sulla spiaggia, dove dormiva da diverso tempo, nelle prime ore di domenica 27 giugno. In un primo momento si era pensato ad un extracomunitario, ma successivamente è stato identificato.

Come riportato dalla stampa locale, la morte sarebbe avvenuta per un edema polmonare. Sono in corso tutti gli approfondimenti per effettuare tutti gli approfondimenti del caso.

Sub americana deceduta a Livorno

Nel pomeriggio di domenica 27 giugno una sub americana è deceduta a Livorno durante una immersione per un malore. Secondo quanto riferito da RaiNews, la donna faceva parte di una comitiva e l’allarme è stato lanciato proprio dagli amici. I medici, però, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non


Stati Uniti, raid aereo contro milizie filoiraniane al confine tra Siria e Iraq

Paura in Germania attacco con coltello a Erfurt