Il corpo è stato recuperato nel corso della notte e non presenta segni di violenza: si ipotizza che l’uomo possa essere morto durante i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia.

Giallo a Venezia, dove le autorità hanno recuperato un corpo in acqua: una delle ipotesi al vaglio è l’uomo possa essere morto durante i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia. Il corpo non presenta infatti segni di violenza, fattore che rende improbabile la tesi dell’aggressione. È stata disposta l’autopsia per chiarire le cause esatte del decesso.

Venezia, recuperato un corpo senza vita: forse l’uomo è morto durante i festeggiamenti

Stando alle prime informazioni note, il corpo è stato recuperato nel corso della notte nella zona di Campo San Polo. Si tratterebbe di un uomo di mezza età che indossava un costume da bagno.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Polizia
Polizia

Le indagini: le ipotesi degli inquirenti. Nessun segno di violenza sul corpo

È stata disposta l’autopsia per chiarire le cause del decesso. Sul corpo non sono stati individuati segni di violenza. Una delle ipotesi al vaglio degli inquirenti è che l’uomo possa essere morto durante i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia. L’uomo potrebbe essersi tuffato o potrebbe essere caduto in acqua durante i festeggiamenti. Come detto, si tratta solo di una delle ipotesi al vaglio degli inquirenti che non hanno escluso nessuna pista. L’assenza di segni di violenza sul corpo della vittima rendono però improbabile la tesi di un’aggressione. Sarà possibile avere un quadro chiaro della situazione solo quando saranno noti i risultati dell’autopsia. A quel punto gli inquirenti conosceranno le cause esatte del decesso.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non


Pregiudicato ucciso durante i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia. Gravissimo il nipote di 6 anni

Haiti, arrestato il presunto mandante dell’omicidio del presidente