Bologna, un uomo picchia la moglie e la figlia

Un uomo torna a casa, ubriaco, e picchia la moglie e la figlia perchè non approva la relazione della 19enne.

SAN DONATO (BOLOGNA) – Un uomo di Bologna torna a casa ubriaco nella notte tra il 16 e il 17 giugno 2019 e picchia la moglie e la figlia. Le violenze sarebbero scattate a causa della relazione della figlia 19enne, non approvata dal padre, e a causa dello stordimento alcolico dell’uomo.

La storia ha dell’incredibile, in quanto è stato l’uomo stesso a chiamare il 112 la mattina del 17 giugno 2019. Verso le 8, infatti, l’uomo ha chiamato le forze dell’ordine perchè non riusciva ad entrare in casa. La porta della sua abitazione era sbarrata, ma per un buon motivo: le donne, la moglie e la figlia, erano terrorizzate.

Torna a casa ubriaco e picchia la moglie e la figlia a Bologna

Una volta che i Carabinieri sono arrivati sotto l’abitazione dell’uomo e hanno capito cosa era successo hanno agito di conseguenza.

Violenza donne
Violenza donne

L’uomo, di 42 anni, vive a San Donato, quartiere di Bologna, con la moglie di qualche anno più grande di lui e la figlia 19enne. Tutti e tre sono domenicani regolarmente stabili sul territorio italiano. Non è ancora dato sapere se le violenze erano già accadute in quella casa, ma nella notte tra il 16 e il 17 giugno 2019 l’uomo violentemente picchiato sia la moglie che la figlia.

L’uomo è tornato, ubriaco, nella sua abitazione a Bologna e ha picchiato violentemente la moglie e la figlia per una relazione di quest’ultima. Il padre, infatti, riteneva che l’attuale ragazzo della figlia fosse troppo grande per lei.

L’intervento dei Carabinieri

Dopo averle picchiate, probabilmente perso nei fumi dell’alcol, l’uomo è uscito di casa e una volta tornato a trovato la porta sbarrata. La chiamata ha fatto scattare l’arrivo di Carabinieri e poi anche del 118 con un’ambulanza.

Le due donne non hanno accettato le cure, mentre l’uomo è stato denunciato per lesioni e maltrattamenti ed è stato allontanato d’urgenza dalla casa familiare.

ultimo aggiornamento: 18-06-2019

X