Kenichi Ito ancora da Guinness.

Il 12 novembre si celebra il Guinness World Records Day in tutto il mondo. Tra i primati più stravaganti, quello del giapponese Kenichi Ito, ottenuto a Tokyo correndo i 100 metri con i piedi e con le mani, come fosse a quattro zampe, in soli 15 secondi e 71.

Chiamato anche l'”uomo-scimmia” per la sua capacità di muovere quasi contemporaneamente gli arti, Ito era entrato nel Guinness già cinque volte, ma lo scorso anno Katsumi Tamakoshi aveva battutto il suo ultimo record, completando i 100 metri in 15.86 secondi. Ora si è ripreso il primato.

Fonte: askanews


Aurora: “Datemi della raccomandata, ma non criticate il mio aspetto fisico” – VIDEO

Nei cieli di New York con lo zaino-jet – VIDEO