Un uomo nudo nella Fontana delle Naiadi a Roma. I poliziotti usano il manganello per fermarlo.

ROMA – Un uomo nudo di colore nella mattinata dell’Immacolata ha deciso di salire sulla Fontana della Naiadi, a Roma, e minacciare prima i passanti e poi i poliziotti, chiamati dai testimoni, con una bottiglia. Attimi sicuramente concitati, con le forze dell’ordine che sono stati costretti ad entrare in acqua per fermare il giovane nigeriano.

Dalle immagini, diventate virali, si vede gli agenti utilizzare i manganelli per fermare il 22enne. Un metodo sicuramente criticato da diverse persone, ma dai video pubblicati sui social si vede anche gente sostenere gli agenti in questa operazione.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Nigeriano portato in ospedale

Come riferito dal Corriere della Sera, il 22enne è stato prima portato in Questura per il riconoscimento e, subito dopo, in ospedale per effettuare dei controlli. I medici stanno valutando la possibilità del Tso, ma su questo non è ancora stato deciso nulla.

Le accuse nei confronti dell’uomo sono quelle di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Come detto, i punti da chiarire sono diversi e, per questo motivo, si preferisce mantenere il massimo riserbo anche per non dare indiscrezioni su un fatto sicuramente molto delicato.

Auto polizia
Auto polizia

Il video virale sui social

Il video è stato pubblicato sui social e diventato virale in poco tempo. Nel filmato si vede prima il 22enne salire sulla Fontana e subito dopo minacciare prima i passanti e poi alla polizia. Al rifiuto di uscire da casa, gli agenti hanno iniziato un breve inseguimento.

Alla fine il fermo è arrivato anche con l’aiuto dei manganelli. Sono state molte le critiche per il metodo utilizzati dagli agenti e non si esclude la possibilità nei prossimi giorni di una richiesta di chiarimento da parte della ministra Lamorgese per provare a ricostruire meglio l’accaduto.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 08-12-2021


Frosinone, donna di 83 anni sbranata dai cani del figlio

A Torino arriva ‘Zerbino’, l’albero di Natale delle polemiche. Il caso finisce in Consiglio Comunale