Uragano Harvey, Trump: “Alluvione che capita ogni cinquecento anni”. Quarantasette le vittime

L’uragano Harvey continua a flagellare l’America. Trump: “Alluvione che capita ogni cinquecento anni”.

01/09 – È salito a quarantasette, secondo quanto riportato dalla BBC, il conto delle vittime del disastro naturale che sta mettendo in ginocchio l’America. Secondo gli esperti, inoltre, il peggio non sarebbe ancora passato.

Sale a diciotto il numero delle vittime dell’alluvione che sta flagellando l’America in questi giorni con l’uragano che ha segnato un nuovo nefasto record negli Usa per quanto riguarda il livello di precipitazioni in una perturbazione tropicale con 125,27 centimetri di pioggi caduti al suolo,  almeno stando alle informazioni fornite dal servizio meteorologico nazionale.

La reazione di Donald Trump

Continua la lotta disperata dell’America contro l’uragano Harvey che sta lasciando dietro di sé una striscia di distruzione e sangue. Fino a questo momento sono cinque le vittime dell’uragano che si è abbatutto sul Texas, un bilancio che, secondo gli esperti, potrebbe peggiorare nonostante il grande sforzo della macchina dei soccorsi, messasi tempestivamente in moto.

Il servizio metereologico federale ha parlato di un evento senza precedenti, mentre il presidente statunitense Donald Trump ha affidato il suo pensiero, come di consueto, a un Tweet.

Un evento che capita una volta ogni cinquecento anni“, la dura sentenza. Una calamità che contribuisce a rendere ancora meno agevole la permanenza di Donald Trump alla Casa Bianca.

Uragano Harvey, bene la macchina dei soccorsi

Sono migliaia i soccorritori che sono impegnati in questo momento sul territorio colpito dall’alluvione alla ricerca di feriti o persone rimaste intrappolate o in stato di difficoltà. Le pioggie continueranno a cadere anche nei prossimi giorni facendo innalzare il livello dell’acqua. Molte zone inoltre sono rimaste isolate, senza elettricità.

I soccorritori hanno invitato le persone rimaste intrappolate nelle loro di case a salire sui tetti e a sventolare asciugamani e lenzuola per farsi vedere dagli elicotteri.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 01-09-2017

Nicolò Olia

X