L’ex procuratrice della California, Kamala Harris, ha annunciato il ritiro dalle primarie a pochi giorni dai caucus. La senatrice era in netto calo nei sondaggi.

STATI UNITI – Kamala Harris alza bandiera bianca e lascia la corsa alla nomination per il Partito Democratico.

Kamala Harris: “Sospendo la mia campagna”

L’annuncio dell’ex procuratrice della California è arrivato via twitter. Nel messaggio della 55enne il ringraziamento ai suoi sostenitori e la promessa di continuare la sua battaglia politica.

Il calo di consensi

A pesare sulla decisione di Kamala Harris, probabilmente, il deciso calo di gradimento nei sondaggi. Data inizialmente tra i favoriti alla nomination, negli ultimi giorni alcune performance tutt’altro che brillanti l’avevano fatta scendere nel consenso popolare. A livello nazionale i sondaggi l’attestavano sul 3%.
La 55enne Harris, dopo essere stata l’apprezzata e popolare procuratrice generale in California, nel 2017 era stata eletta in Senato col Partito Democratico. Da anni era considerata una dei leader più promettenti del partito, e per via delle sue credenziali – pragmatica ma abbastanza di sinistra, e con parecchia esperienza politica alle sue spalle – in molti ritenevano che potesse attrarre diversi settori dell’elettorato Democratico, da quello moderato a quello radicale.
La campagna elettorale, tuttavia, è stata un mezzo disastro secondo gli analisti.

https://www.youtube.com/watch?v=DXdc_GE35Oc

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
elezioni primarie Kamala Harris Partito Democratico usa 2020

ultimo aggiornamento: 04-12-2019


“Elisa mi vuoi sposare?”. Proposta di matrimonio a Montecitorio, ma le nozze erano già fissate…

Conte e Di Maio verso la tregua. Il leader M5s : “Siamo in piena sintonia”