Il cantautore Stevie Wonder ha ‘endorsato’ il candidato democratico Joe Biden. A Detroit, durante un comizio, ha dichiarato: “Votare contro l’ingiustizia”.

DETROIT – Anche Stevie Wonder scende in campo nella corsa alla Casa Bianca. Il noto cantautore afroamericano è infatti salito sul palco di Detroit, durante un comizio del Partito Democratico a favore dell’ex vicepresidente. Presenti lo stesso Biden e Barack Obama.

Stevie Wonder: “Votare contro l’ingiustizia”

Ricordate, stiamo sostenendo il futuro presidente e il futuro vicepresidente degli Stati Uniti: Joe Biden e Kamala Harris. L’unico modo in cui possiamo vincere questa battaglia, che è una battaglia contro l’ingiustizia, è votando. Dobbiamo votare per la giustizia, e cacciare l’ingiustizia“. Così ha detto microfono alla mano il 70enne di Saginaw.

https://www.youtube.com/watch?v=povsV3QfA8E&ab_channel=JoeBiden

“Biden può fare molto per gli afroamericani”

Ho sentito che qualcuno vuole dare una “festività” ai neri d’America e agli afroamericani. Presumibilmente, il Juneteenh (ricorrenza annuale che ricorda la fine della schiavitù). Joe Biden può fare molto per gli afroamericani. Molto di più. Dacci le riparazioni!“, ha esortato Wonder.

L’impegno sociale

Non vedente dalla nascita a causa di una retinopatia dovuta a difficoltà durante il parto prematuro e peggiorata da un’eccessiva quantità di ossigeno nell’incubatrice, prese il nome di Steveland Morris quando la madre si separò dal marito e, portando con sé i figli, assunse legalmente questo cognome.
Stevie Wonder è molto impegnato in campagne a favore dei non vedenti, in particolare ha partecipato alla conferenza diplomatica che ha portato al Trattato di Marrakech per introdurre una deroga al diritto d’autore per le pubblicazioni per i minorati della vista.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
elezioni usa elezioni usa 2020 Joe Biden obama stevie wonder

ultimo aggiornamento: 01-11-2020


Morta la madre di Silvia Toffanin

Chi era Gigi Proietti, il Mandrake del cinema italiano