Dalla Georgia Donald Trump infiamma i suoi sostenitori attaccando durante Biden: “Sono una impresa criminale, vanno arrestati!”.

STATI UNITI – Donald Trump arringa la folla e attacca duramente la famiglia Biden a pochi giorni dal voto del 3 novembre.

Trump: “I Biden sono dei criminali!”

Dalla Georgia, per l’ultimo comizio di una lunga giornata elettorale, l’attuale inquilino della Casa Bianca ha arringato i suoi sostenitori lanciando dure bordate contro il suo sfidante: “La famiglia Biden è un’impresa criminale, una delle più corrotte della storia americana“.

Donald Trump
Donald Trump

Le mail del figlio dell’ex vice di Obama

Il tycoon ha fatto riferimento alle presunte email pubblicate dal New York Post riguardanti Hunter Biden. Ai tempi della vicepresidenza, il figlio avrebbe presentato al padre un alto dirigente della società energetica ucraina Burisma dove lavorava, meno di un anno prima che l’ex vice di Obama facesse pressioni sui funzionari del governo ucraino per licenziare un procuratore che stava indagando sulla società.

La replica dem

Le indagini da parte dei media e di due commissioni del Senato a guida repubblicana sono giunte tutte alla stessa conclusione, ossia che Joe Biden ha portato avanti la politica ufficiale degli Stati Uniti nei confronti dell’Ucraina e non ha commesso alcun illecito. I funzionari dell’amministrazione Trump hanno attestato questi fatti sotto giuramento“. Lo ha detto il portavoce della campagna del candidato democratico alla Casa Bianca, Andrew Bates.

Pericolo marxista

I Biden sono una famiglia del crimine organizzato“, ha insistito Trump, “una famiglia che nel suo partito ha passato il potere ai marxisti“. Citando poi Hillary Clinton, Trump ha innescato il coro tormentone della campagna del 2016: ‘Lockh her up’, imprigionatela. “Sono d’accordo con voi al 100%“, ha detto il presidente americano: “Di solito sto zitto su questo, ma sono d’accordo con voi al 100%“.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
Donald Trump Joe Biden mail Ucrania usa 2020

ultimo aggiornamento: 17-10-2020


Manovra, accordo sull’assegno unico

Gualtieri: “Riforma fisco nel 2021. Assegno unico a partire dal prossimo luglio”