Arriva l’appello dagli Usa per i suoi cittadini di lasciare la Russia perché potrebbero essere trattenuti.

Gli Stati Uniti hanno esortato i cittadini americani a lasciare immediatamente la Russia. L’avviso arriva dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti. Secondo il Dipartimento Mosca “potrebbe individuare e detenere cittadini statunitensi in Russia”.

La nota del Dipartimento precisa che tale avvertimento è legato “all’invasione non provocata e ingiustificata dell’Ucraina da parte delle forze militari russe”, nonché alla potenziale vessazione dei cittadini statunitensi da parte delle autorità russe”.

Gli Usa quindi ribadiscono l’appello ai cittadini americani di non recarsi in Russia e chi viaggia o vive in Russia di lasciare il paese nell’immediato. Dato che il Cremlino secondo Washington “applica in modo arbitrario la legge” potrebbe decidere di arrestare e detenere cittadini americani.

Questo appello urgente dalla capitale degli Usa arriva dopo le varie segnalazioni che ci sono state. Washington ha ricevuto segnalazioni di cittadini statunitensi “individuati e detenuti dall’esercito russo” mentre si trovano in Ucraina o mentre stavano lasciando il paese attraverso i territori occupati dall’esercito russo.

panoramica moscow mosca cremlino russia

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

I cittadini americani devono lasciare la Russia

Ora gli Usa cercano di riportare in patria i cittadini americani per paura delle ripercussioni che possano avere a causa del modo arbitrario del Cremlino di applicare la legge, soprattutto nei confronti dei loro nemici e oppositori. Anche tramite metodi poco legali e convenzionali come l’uso del veleno.

Per gli Usa la Russia non è seria neanche in sede di colloquio perché “un conto è quello che dice e un conto è quello che fa”. Questa inaffidabilità del paese e le precarie relazioni diplomatiche tra i due paesi potrebbero riversarsi sui cittadini americani che vivono all’estero come una sorta di ostaggi.

Le tensioni tra gli Stati Uniti e la Russia continuano a crescere. Nel frattempo la Cina rafforza il suo supporto a Mosca. “Il tentativo Usa di sopprimere noi e Russia non riuscirà» ha dichiarato la Cina riferendosi alla dichiarazione di Biden sul regime change. Un sodalizio quello tra Russia e Cina rafforzato dal vertice sull’Afghanistan dove i due paesi hanno discusso della situazione ucraina.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 30-03-2022


Bombe nucleari, conseguenze ed effetti: cosa comporta il loro utilizzo

Soldati russi mutilati: l’esercito mostra le difficoltà del conflitto in Ucraina