USA – La BMW addestra i Marines… per lavorare nelle concessionarie

Accordo storico tra la BMW e l’esercito degli Stati Uniti: i Marines ‘addestrati’ per entrare nel mondo delle vendite automobilistiche.

USA – Storico e alquanto strano accordo tra la nota casa automobilistica BMW e l’esercito degli Stati Uniti secondo cui l’azienda tedesca aiuterà i Marines a trovare un posto di lavoro presso le loro concessionarie.

La BMW ha bisogno di personale specializzato per il settore vendite, mentre gli Stati Uniti fanno ancora i conti con lo storico problema della reintegrazione dei militari nella vita civile.

Il programma è iniziato con un gruppo di nove studenti impegnati in un programma di formazione della durata di sedici settimane.

Onorati di lavorare con il corpo dei Marines

Bernard Kuhnt, Presidente e CEO di BMW del Nord America, ha così commentato il programma lanciato dalla casa automobilistica: “Siamo onorati di lavorare con il Corpo dei Marines e di aiutare questi eroi a trovare grandi opportunità professionali, aiutandoli nella difficile transizione verso la vita civile. Le competenze che questi uomini e donne porteranno ai nostri concessionari sono inestimabili. Oltre al loro spirito di squadra incrollabile e alla disciplina, molti sono già altamente specializzati in alcune delle tecnologie più sofisticate. Noi dobbiamo solo dare loro le basi giuste per una carriera automobilistica di successo“.

La BMW punta dunque sulla disciplina e sullo spirito di collaborazione, caratteristiche particolarmente ricercate nel mondo lavorativo. Che le nuove frontiere dell’occupazione siano… le Accademie?

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 22-02-2018

Nicolò Olia

X