Rex Tillerson detta la nuova guida statunitense: “E’ chiaro che di fronte all’escalation della minaccia serve un nuovo approccio

Vent’anni di sforzi per fermare le ambizioni nucleari della Corea del Nord non hanno prodotto alcun risultato. A dirlo è il segretario di Stato Usa, Rex Tillerson nel corso di una conferenza stampa a Tokyo: “Credo che sia importante riconoscere che tutti gli sforzi politici e diplomatici degli ultimi 20 anni per denuclearizzare la Corea del Nord sono falliti“. Tillerson ha poi aggiunto: “E’ chiaro che di fronte all’escalation della minaccia serve un nuovo approccio“. Il riferimento è alle costanti dimostrazioni di forza che il governo di Pyongyang esercita nei confronti di Usa e Giappone. Il lancio di quattro missili balistici nelle acque territoriali giapponesi è solo l’ultimo esempio di una lunga serie.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Impegno militare a sostegno del Giappone

Nonostante i limiti mostrati dalla diplomazia, comunque, l’impegno americano nella regione va avanti: “La Corea del Nord e il suo popolo non devono temere gli Stati Uniti, né i paesi vicini della regione, che cercano solo di vivere in pace con la Corea del Nord. Con questo pensiero gli Stati Uniti esortano la Corea del Nord ad abbandonare il programma nucleare e di missili balistici e astenersi da qualsiasi altra provocazione. L’impegno americano per la difesa del Giappone e degli altri alleati del Trattato tramite l’intera gamma delle nostre capacità militari è irremovibile“.

ultimo aggiornamento: 16-03-2017


Olanda, vince il Premier liberale Rutte. I populisti di Wilders si fermano al 13%

Francia, sparatoria in un liceo: otto feriti