Il sospettato, un 19enne americano, ha freddato il padre e la madre nel dormitorio del college. Al momento l’attentatore è ancora in fuga.

MOUNT PLEASANT – Il terrore nelle scuole americane sembra non voler finire. Nel pomeriggio odierno un ragazzo di 19 anni ha ucciso i suoi genitori nel dormitorio della Central Michigan University, che si trova nella città di Mount Pleasant. Secondo quanto scrive Detroit Free Press, il padre e la madre dello studente erano arrivati nell’ateneo per portarlo via per le vacanze estive. Il ragazzo ha estratto la pistola ed ha aperto il fuoco. Il ragazzo è stato arrestato dalla Polizia.

Ambulanza
Ambulanza

Sparatoria alla Central Michigan University, lo studente aveva problemi di droga

Il ragazzo che ha ucciso i genitori del dormitorio della Central Michigan University si chiama James Eric Davies ed ha solo 19 anni. Al momento della sparatoria indossava dei jeans gialli e una felpa con un cappuccio blu. La Polizia, che continua senza sosta la ricerca, fa sapere che il ragazzo era stato nei giorni scorsi accompagnato in ospedale dai genitori perché sospettato di aver assunto sostanze stupefacenti. Lo studente era stato dimesso stamattina presto, poco prima di aprire il fuoco contro il padre e la madre.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Central Michigan University esteri primo piano sparatoria Stati Uniti

ultimo aggiornamento: 03-03-2018


Siria, cooperante accusa: “Donne ricattate sessualmente da operatori Onu e Ong”

Omicidio Jan Kuciak, la polizia slovacca libera sette italiani