Gli Usa mettono al bando TikTok, il divieto slitta al prossimo 27 settembre. Corte Usa sospende stop a WeChat.

Negli Usa dovrebbe entrare in vigore nelle prossime ore il vigore per il quale sarà vietato scaricare TikTok per motivi di sicurezza nazionale. Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva dato seguito alle minacce rendendo effettivo il suo ordine ma rinviandolo di una settimana alla luce della nuova trattativa con Oracle.

La Corte Usa invece aveva optato per la sospensione allo stop a WeChat disposto dal Presidente statunitense Donald Trump.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Usa, TikTok al bando: scatta il divieto di usare e scaricare l’app

Una nota ufficiale del Dipartimento del Commercio degli Usa aveva reso effettivo il divieto di scaricare e usare TikTok e WeChat. Le due applicazioni dovevano essere rimosse dagli store statunitensi dal 20 settembre. Poi Trump ha rinviato lo stop al 27/09, mentre per quanto riguarda WeChat la Corte Usa ha disposto la sospensione dello stop.

Il motivo è legato alla tutela della sicurezza nazionale, che sarebbe messa a rischio dalle due applicazioni in questione. Il divieto sarà operativo dal prossimo 20 settembre 2020.

“Su indicazione del presidente, abbiamo deciso per un’azione significativa per combattere la maligna raccolta di dati personali degli americani da parte della Cina, promuovendo allo stesso tempo i nostri valori e le norme della democrazia”, ha dichiarato Wilbur Ross, segretario al Commercio americano. “Il Partito Comunista Cinese ha dimostrato di usare queste app per minacciare la sicurezza nazionale, la politica estera e l’economia americana“, avevano fatto sapere dal Dipartimento come riportato dall’Ansa.

Le autorità competenti avrebbero quindi dovuto provvedere ad eliminare gli accessi e a limitare le funzionalità delle applicazioni in questione.

Il divieto slitta però al 27 settembre alla luce della trattativa tra ByteDance e Oracle.

Donald Trump
Donald Trump

Giudice contro il bando disposto da Donald Trump

Proprio nelle ore in cui dovrebbe entrare in vigore il provvedimento per la messa al bando di TikTok, un giudice Usa ha temporaneamente sospeso il divieto di scaricare l’applicazione disposto dal Presidente degli Stati Uniti.

TikTok logo
Fonte foto copertina: https://newsroom.tiktok.com/

Il possibile accordo tra ByteDance e Oracle

Una possibile chiave di volta arriva dal possibile accordo tra ByteDance e Oracle, con la trattativa tra le due società che sembrava ormai su un binario morto ma che ha ripreso vita nelle ultime ore. Senza possibilità di accordo Trump andrà a confermare la messa al bando delle due app.

Oracle diventerebbe, se la trattativa andasse in porto, investitore di minoranza in TikTok Global, diventandone partner tecnologico.

Penso che sarà un affare fantastico […]. Ho dato la mia benedizione all’intesa”, ha fatto sapere Donald Trump.

ultimo aggiornamento: 28-09-2020


Conte, ‘Su Recovery Plan non possiamo fallire’. Visco, ‘Dal Mes solo vantaggi economici’

Harry e Meghan protagonisti di un reality show su Netflix