Diventata celebre nelle ultime settimane, la App di messaggistica Signal può essere usata anche per inviare SMS sicuri. Ecco come fare.

Signal è una popolare applicazione di messaggistica criptata e incentrata sulla privacy.
Al giorno d’oggi è l’alternativa migliore a WhatsApp, Telegram, Facebook Messenger se puntiamo ad avere quanta più privacy possibile nella nostra vita quotidiana. Signal è apprezzabilissimo anche per un un utente normale ed è possibile, con un po’ di impegno anche trasformare l’applicativo nello strumento perfetto per mandare degli SMS, pur non avendo gli stessi standard di sicurezza.

Signal è diventata famosa per essere stata citata dal celebre Elon Musk poco tempo fa, ma già lo scorso anno era stata raccomandata addirittura dalla Commissione Europea come App ideale per la messaggistica, vista la sua grande attenzione per privacy e sicurezza e la sua indipendenza.

Tutti i messaggi in un solo posto

Questo accade perché, a differenza dei suoi concorrenti che si preoccupano unicamente del lato messaggistica istantanea, l’applicativo nella sua versione Android ha un’interessante funzione extra. Esiste una funzione in grado di permettere l’utilizzo di Signal anche per gli ormai vetusti messaggi SMS, permettendoci di disinstallare una volta per tutte le altre applicazioni e liberare spazio sul nostro smartphone.

Purtroppo la funzione è disponibile in maniera esclusiva su Android.

Vediamo come fare per impostare Signal come applicazione di messaggistica SMS predefinita.

Come impostare Signal come applicazione di messaggistica predefinita.

Nota bene: i messaggi SMS inviati attraverso Signal non hanno gli stessi standard di sicurezza dell’applicazione per mancanza di crittografia. Pertanto non vanno considerati come sicuri. Ma è comunque comodo per avere tutti gli scambi in una sola App.

Per prima cosa scarichiamo Signal e installiamolo.
Terminata l’installazione facciamo tap sull’icona per aprire l’applicativo.
Inseriamo i nostri dati, inseriamo il codice di verifica e entriamo nella schermata principale dell’applicativo.

Qui facciamo tap sul pulsante con i tre punti allineati verticalmente e facciamo tap sulla voce impostazioni.

Nella parte alta dello schermo troveremo la voce SMS ed MMS.

Tocchiamo questa opzione per aprire una finestra con le impostazioni riguardanti questa tipologia di messaggistica. Scegliamo SMS Disabilitati per far aprire la finestra di sistema in cui Android ci chiede di scegliere l’applicazione predefinita come app SMS. Scegliamo Signal e facciamo tap su imposta predefinito.

Tornando alla schermata principale e facendo tap sull’iconcina della penna ci comparirà un lista contatti differenti. Prima troveremo i contatti dotati di account Signal con il quale potremo scambiare messaggi con il massimo livello di sicurezza, sotto invece troveremo i contatti a cui potremo inviare i normali SMS.

Volendo è possibile inviare un normale SMS ad un contatto Signal. Per farlo apriamo la conversazione con tale contatto e teniamo premuto il pulsante di invio messaggio per far comparire due voci: Messaggio signal e SMS non sicuro.

Signal per SMS

La differenza tra i due sistemi di comunicazione è legata alla sicurezza; come già detto sopra gli SMS non sono crittografati come i normali messaggi Signal e risultano più semplici da intercettare. Per controllare gli SMS inviati e ricevuti sarà necessario utilizzare la versione Android dell’applicazione; questi non compariranno all’interno della versione Desktop dell’applicazione.

Fonte foto copertina: stocksnap.io/photo/KNSJXBFYFZ


Come condividere lo schermo nelle videochiamate da Android

Dati personali, scopriamo tutti quelli che Google archivia