Vaccini Covid, il governo al lavoro sul nuovo piano: incrementare i centri vaccinali e creare un fondo di solidarietà per aiutare le Regioni in difficoltà.

Il governo lavora al piano vaccini per dare una svolta alla campagna di vaccinazione che come noto, anche e soprattutto per problemi legati al numero di dosi a disposizione, procede a rilento.

La riunione del 5 marzo

Nella mattinata del 5 marzo è andata in scena una riunione tra il Governo, la Protezione Civile e gli Enti locali. All’ordine del giorno il piano per migliorare la campagna di vaccinazione in Italia. Presente ovviamente anche il nuovo Commissario all’emergenza, il Generale Francesco Figliuolo.

Covid, il governo lavora al nuovo piano vaccini

Stando a quanto emerso, lo stesso Figliuolo avrebbe reso noto che uno dei problemi della campagna di vaccinazione è rappresentato dalla distribuzione delle dosi sul territorio.

Il Commissario avrebbe proposto di aumentare i punti vaccinali sul territorio e somministrare il vaccino in ogni posto idoneo disponibile.

Si parla inoltre di mantenere fuori dalla distribuzione una scorta di dosi da usare come fondo di solidarietà. Una scorta dalla quale attingere per aiutare le Regioni in difficoltà.

Vaccini
Vaccini

Il saluto dell’ex Commissario all’emergenza Domenico Arcuri

Nel corso della riunione, secondo quanto riferito dalla RAI, si sarebbe collegato anche l’ex Commissario all’emergenza Domenico Arcuri, il quale si sarebbe congedato, salutando le persone al tavolo e ringraziandole per quanto fatto in questo anno lungo e sicuramente complicato. Nel congedarsi, Arcuri ha poi augurato buon lavoro al suo successore.

TAG:
coronavirus primo piano vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 05-03-2021


Cortina di ferro, Churchill pronuncia il famoso discorso di Fulton

Pd, Zingaretti conferma le dimissioni ma assicura: “Non scompaio”