Vaccini, ogni Regione avrà un target di somministrazioni giornaliere da rispettare nel corso della settimana.

Il Commissario all’emergenza Figliuolo spinge sulla campagna di vaccinazione e pone obiettivi chiari per tutti: tutte le regioni avranno un target giornaliero legato alla somministrazione dei vaccini. Un da rispettare nel corso della settimana. Evidentemente la struttura commissariale teme pericolosi sbalzi nelle somministrazioni. Per raggiungere le 500.000 vaccinazioni al giorno e per mantenere il ritmo è necessario regolarizzare le vaccinazioni e avere una tabella di marcia prefissata. Chiara. Studiata in base alle esigenze, alle virtù e ai limiti delle singole Regioni.

Vaccini
Vaccini

Vaccini, tutte le Regioni avranno un target giornaliero da rispettare nel corso della settimana

Il Generale Figliuolo prova a mettere in riga le Regioni e a normalizzare la campagna di vaccinazione per raggiungere l’obiettivo delle 500.000 somministrazioni giornaliere. E per farlo pone degli obiettivi, dei target per ogni regione. Si tratta di un target giornaliero, un numero di somministrazioni da effettuare nel corso della giornata per una settimana. I numeri saranno concordati e quindi assegnati alle singole Regioni.

Francesco Paolo Figliuolo
Francesco Paolo Figliuolo

L’obiettivo è quello di mantenere costante il numero di somministrazioni giornaliere

Lo scopo del Commissario Figliuolo è evidentemente quello di evitare sbalzi e rallentamenti. La campagna di vaccinazione inizia a dare segnali importanti in termini di somministrazioni giornaliere ma la consapevolezza è che l’obiettivo delle 500.000 somministrazioni al giorno entro la fine del mese di aprile è ancora distante. Non solo. Raggiunto l’obiettivo bisognerà continuare a navigare alla stessa velocità, e questa potrebbe essere la sfida più grande per il Commissario, che comunque ha avuto il merito fino a questo momento di riordinare le idee, ricompattare le Regioni e garantire una distribuzione efficace, nonostante qualche rallentamento legato soprattutto alla mancanza di dosi per ritardi nelle consegne.

TAG:
coronavirus primo piano vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 20-04-2021


Spostamenti tra Regioni, coprifuoco e sport di contatto: il punto sul nuovo decreto

Beppe Grillo difende il figlio: “Non è uno stupratore, arrestate anche me”. Scoppia la polemica, il caso arriva alla Camera.