Scoppia il ‘caso’ delle Rsa. Solo un operatore su dieci si è detto disponibile a vaccinarsi. Molti sulla linea No-Vax.

ROMA – Nel giorno del V-day scoppia il caso delle Rsa. Secondo quanto scritto da La Repubblica, solo un operatore su dieci si è detto disponibile a sottoporsi al vaccino. Un numero che rischia di complicare (e non poco) il percorso deciso dal Governo per arrivare ad una immunizzazione entro l’estate.

La speranza è quella di un falso allarme, come successo già nelle scorse settimane con i medici. Nelle prossime settimane si avranno dei numeri più precisi e un quadro a disposizione completo sull’andamento dell’adesione degli operatori sanitari delle Rsa.

Operatori sanitari e ospiti delle Rsa, vaccinazione tra gennaio e febbraio

La campagna di vaccinazione per gli ospiti e gli operatori delle Rsa dovrebbe iniziare tra gennaio e febbraio. Molto dipenderà dalle dosi a disposizione, ma il ministro Speranza si augura di completare questa fase entro il primo trimestre del 2021.

Un passaggio fondamentale per consentire la riapertura ai familiari degli ospiti di queste strutture. L’obiettivo è quello di rendere Covid-free le residenze per anziani. Le prime somministrazioni ci sono state già durante il V-day, ma anche in questo caso la strada è lunga e ci vorranno diverse settimane prima di completare tutti i passaggi.

Vaccino
Vaccino

Il ‘caso’ degli operatori sanitari

Un percorso che potrebbe trovare l’ostacolo del no al vaccino da parte degli operatori sanitari. Solo uno su dieci avrebbe dato la propria disponibilità a sottoporsi alla somministrazione del vaccino. Un numero molto basso e il rischio di un ritardo è molto alto.

Nelle prossime settimane si avranno dei numeri più precisi. Dal Ministero della Salute sperano in numeri non reali, come successo in passato con i medici, ma si attenderanno i primi giorni di gennaio per capire se le cifre scritte da La Repubblica sono reali.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
coronavirus cronaca rsa vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 27-12-2020


I numeri dell’emergenza coronavirus, il punto della settimana

Addio a Giorgio Galli, il politologo è morto all’età di 92 anni