Papa Francesco ha diffuso un videomessaggio ai popoli sulla campagna di vaccinazioni contro il Covid-19. Il Pontefice ha effettuato la seconda dose lo scorso febbraio.

CITTA’ DEL VATICANO – Papa Francesco è intervenuto attraverso un videomessaggio per sostenere la campagna sulle vaccinazioni.

Vaccinazioni, il videomessaggio

Grazie a Dio e al lavoro di molti oggi abbiamo vaccini per proteggerci dal Covid-19. Questi danno la speranza di porre fine alla pandemia ma solo se sono disponibili per tutti e se collaboriamo gli uni con gli altri. Vaccinarsi, con vaccini autorizzati dalle autorità competenti, è un atto di amore. E contribuire a far sì che la maggior parte della gente si vaccini è un atto di amore. Vaccinarci è un modo semplice ma profondo di promuovere il bene comune e di prenderci cura gli uni degli altri, specialmente dei più vulnerabili“. Questo il messaggio del Pontefice.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Papa Francesco
Papa Francesco

Papa Francesco immunizzato

Risale al 3 febbraio scorso il momento della seconda inoculazione a beneficio del Santo Padre. Dopo tre settimane, come previsto dal protocollo, Bergoglio ha ricevuto la seconda dose del vaccino anti-Covid, ritornando nell’ambulatorio allestito all’Aula Paolo VI per completare il processo di immunizzazione. Insieme al Papa emerito Benedetto XVI.
L’impegno di Francesco a favore delle vaccinazioni va avanti da mesi. Già a fine marzo erano stati messi a disposizione 1.200 vaccini Pzifer-BioNtech a favore dei più poveri. Inoltre, l’Elemosineria aveva reso noto che “per continuare a condividere il miracolo della carità verso i fratelli più vulnerabili, e dare loro la possibilità di accedere a questo diritto“, era possibile effettuare una donazione on-line per un ‘vaccino sospeso’, sul conto della carità del Papa gestito dalla stessa Elemosineria Apostolica.

ultimo aggiornamento: 18-08-2021


Coronavirus, in Usa la terza dose del vaccino a tutti dopo 8 mesi

Niente burqa e Università aperte: le regole per le donne in Afghanistan