Il ‘bugiardino’ dell’Aifa sul vaccino Pfizer. Le indicazioni sull’utilizzo del farmaco contro il Covid-19.

ROMA – Il V-day è ormai alle porte ed è stato pubblicato il bugiardino dell’Aifa sul vaccino Pfizer. Le indicazioni sull’utilizzo del farmaco contro il Covid-19 sono state date a Regioni e medici per la conservazione e la somministrazioni delle dosi.

Vaccino Pfizer, il ‘bugiardino’ dell’Aifa

Andiamo a vedere nei dettagli le indicazioni dell’Aifa sul vaccino Pfizer. Norme che sono state riportate da La Repubblica.

Conservazione

Una parte del bugiardino è dedicata alla conservazione del vaccino. Le dosi dovranno essere risposte in un congelatore ad una temperatura tra i -90° C e i -60° C. Una volta estratti le fiale potranno restare a temperatura ambiente (<25°) per circa 3 minuti, il tempo per l’estrazione dei flaconcini oppure il trasferimento in una stanza a temperatura più bssa.

Scongelamento

La seconda fase prima della somministrazione è quella dello scongelamento. In questo caso le fiale dovranno stare in un ambiente a una temperatura i 2° C e gli 8° C. Un procedimento che potrebbe durare circa 3 ore. In caso contrario si potrà usare una stanza con una temperatura non superiore ai 30°. In questo caso le dosi saranno disponibili in circa 30 minuti e dovranno essere usati immediatamente.

Diluzione e preparazione delle singole dosi

Subito dopo lo scongelamento, il vaccino dovrà essere diluito nel suo flaconcino originale con 1,8 ml di soluzione iniettabile di sodio cloruro da 9 mg/ml. Un’operazione da fare con un ago calibro 21 o più sottile e tecniche asettiche.

Terminata questa fase, dovrà essere aspirata la dose necessaria da 0,3 ml di vaccino diluito utilizzando un ago sterile. Dopo la somministrazione si raccomanda un attento monitoraggio per almeno 15 minuti.

Vaccino
Vaccino

Vaccino Pfizer, gli effetti indesiderati

Nel bugiardino sono stati inseriti anche gli effetti indesiderati. Le reazioni più frequenti sembrano essere quelli di dolore nel momento dell’iniezione, stanchezza, cefalea, mialgia e brividi, artralgia, piressia e tumefazione.

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
aifa cronaca pfizer primo piano vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 27-12-2020


Coronavirus, la ‘variante inglese’ è in Italia: casi in Lombardia, Campania e Veneto

V-Day, vaccinate le prime persone in Italia. Conte: “La data resterà impressa per sempre”