Vaccino Covid, slitta l’invio settimanale delle dosi di AstraZeneca all’Italia. Il ritardo sarà recuperato nella giornata del 24 marzo.

L’Italia deve fare i conti con un nuovo caso vaccini. Slitta infatti l’invio settimanale delle dosi di AstraZeneca. Stando a quanto emerso nella mattinata del 20 marzo, l’invio delle 134.000 dosi circa attese nel nostro paese per lo scorso giovedì è stato cancellato per motivi logistici che sarebbero legati alla sospensione del vaccino disposta da diversi Paesi europei, Italia inclusa.

Vaccino, slitta l’invio settimanale delle dosi di AstraZeneca

La buona notizia è che il ritardo nella consegna delle dosi sarà colmato il prossimo 24 marzo, quando l’Italia, oltre alle 145.000 dosi programmate, riceverà anche quelle che non ha ricevuto nella giornata del 18 marzo.

Vaccini
Vaccini

Von der Leyen: “Abbiamo l’opzione di bloccare le esportazioni programmate”

Dura la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, che ha fatto sapere che l’Europa è pronta a bloccare l’export delle dosi nel caso in cui la società non mantenga gli impegni assunti con Bruxelles.

Abbiamo l’opzione di bloccare le esportazioni pianificate. Questo è il messaggio per AstraZeneca, rispettate il vostro contratto con l’Europa prima di iniziare le spedizioni verso altri Paesi“, ha dichiarato la von der Leyen ai microfoni di Funke.

Ursula von der Leyen
Ursula von der Leyen

In arrivo un nuovo carico del vaccino Moderna

Entro la fine della settimana, quindi tra la giornata di sabato e quella di domenica, arriveranno 334.000 dosi del vaccino Moderna.

L’Italia è al lavoro per aumentare il numero di vaccinazioni giornaliere per arrivare all’obiettivo prefissato, ossia vaccinare la quasi totalità della popolazione (l’80% circa) entro la fine del prossimo mese di settembre.

Ovviamente l’efficaci del piano vaccini messo a punto dal governo dipende anche e soprattutto dall’effettiva disponibilità di dosi. La speranza dell’Italia, come evidenziato dal premier Mario Draghi, è che nelle prossime settimane non ci siano ritardi per quanto riguarda la consegna delle dosi.

TAG:
coronavirus primo piano vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 20-03-2021


Giappone, terremoto di magnitudo 7.0. Rientra l’allerta tsunami

Omicidio a Livorno, 28enne uccide il padre con una coltellata