Il vaccino Sputnik è rischioso per la salute? Ecco perché il Brasile lo ha bocciato. Burioni: “Problema sembra grave”.

Le autorità sanitarie del Brasile hanno deciso di non approvare il vaccino Sputnik per problemi che Roberto Burioni dall’Italia ha definito gravi: il vaccino potrebbe essere addirittura rischioso per la salute nel caso in cui fossero confermate le ipotesi secondo cui il virus sarebbe capace di replicarsi.

I problemi del vaccino Sputnik: è rischioso per la salute?

In Europa si parla con sospetto del vaccino russo Sputnik e diversi dubbi sono stati sollevati sulla catena di produzione del vaccino, sulla quale si avrebbero ancora poche informazioni. In un primo momento si ipotizzava che le autorità brasiliane avessero bocciato Sputnik proprio per mancanza di informazioni. Invece sembra che la mancata approvazione sia legata a problemi gravi del vaccino, che potrebbe essere addirittura pericoloso per la salute.

Stando a quanto emerge, i campioni di vaccino analizzati in Brasile contenevano virus in grado di replicarsi. Ovviamente il virus del vaccino non dovrebbe replicarsi nell’organismo. Il problema potrebbe essere grave. Da qui la decisione delle autorità sanitarie brasiliane di non approvare il vaccino russo contro il Covid.

Vaccino Covid Sputnik
Vaccino Covid Sputnik

Burioni, “Il problema sembra essere grave”

Il problema di “Sputnik” sembra essere grave. Il vaccino dovrebbe essere costituito da virus incapace di replicarsi, mentre TUTTI i campioni analizzati in Brasile contenevano virus IN GRADO DI REPLICARSI. Non stupisce la bocciatura all’unanimità“, scrive Roberto Burioni sui propri profili social ufficiali.

TAG:
coronavirus primo piano vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 29-04-2021


Roma, 23 positivi su un aereo proveniente dall’India

Caso Giulio Regeni, slitta la prima udienza preliminare. Sulla rete spunta un video che mette in cattiva luce il ricercatore italiano