Valanga sull’Himalaya, almeno tre le vittime. Sono sette le persone che risultano disperse. Operazioni dei soccorritori in corso.

Tragedia sull’Himalaya, dove una valanga ha sorpreso un gruppo di dieci persone, probabilmente operai al lavoro nell’area del passo di Khardung, che appartiene legalmente alla giurisdizione indiana. Il primo bilancio parla di almeno tre vittime. Sono sette al momento le persone che risultano disperse. I soccorritori al lavoro senza sosta per salvare gli uomini rimasti intrappolati sotto il cumulo di neve.

Valanga sull’Himalaya, l’incidente avvenuto al passo di Khardung, nella regione di Ladakh, di giurisdizione indiana

Stando alle prime notizie, la valanga avrebbe interessato il passo di Khardung, situato nella regione del Ladakh, di giurisdizione indiana.

Ancora da chiarire le cause che avrebbero provocato la slavina. Non è chiaro se la valanga sia stata causata dalle condizioni meteo o dai lavori che si stavano svolgendo nell’area in questione.

Valanga sull’Himalaya, travolte dieci persone. Tre vittime, sette i dispersi. Soccorritori ancora al lavoro

Stando a quanto riferito dalle autorità locali, la valanga avrebbe sorpreso dieci persone, probabilmente operai che stavano svolgendo lavori nell’area in questione.

Confermata la notizia del recupero dei corpi di tre persone, rimaste uccise dalla slavina. Sarebbe di sette il numero dei dispersi.

Come sempre in questi casi il rischio è che il bilancio possa ulteriormente aggravarsi nel corso delle prossime ore.

I soccorritori lavorano senza sosta per individuare e trarre in salvo le sette persone che sarebbero state travolte dalla slavina e si troverebbero sotto metri di neve.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
esteri evidenza himalaya ladakh

ultimo aggiornamento: 18-01-2019


Lo scatto più amato su Instagram? Un semplice uovo

Gadget aziendali personalizzati? Ci pensa Gift Campaing: ecco le migliori proposte