Australia, Valentino Rossi corre il GP numero 400: "Traguardo bellissimo"

GP di Australia, Rossi arriva a quota 400: “Traguardo incredibile”

Con la gara in Australia Valentino Rossi taglia il traguardo dei 400 GP: “È bello festeggiare qui, tifosi e piloti amano questo tracciato”.

Valentino Rossi e Marquez hanno animato la conferenza stampa che anticipa di fatto l’apertura del Gp di Australia. Con il Mondiale piloti giù chiuso, si corre per gettare le basi del futuro, con i team che vanno a caccia di conferme e certezze.

Gp di Australia, Valentino Rossi festeggia la gara numero 400

Il grande protagonista della conferenza stampa è Valentino Rossi, che con la gara australiana sale a quota 400 GP.

“Ne abbiamo fatta di strada, su questo circuito…E’ bello festeggiare questo traguardo qui, piloti e tifosi amano questo tracciato, è uno dei migliori posti in cui festeggiare questo anniversario“.

Il Dottore ha parlato delle emozioni legate a un traguardo importante e inaspettato che non vuole essere il coronamento della carriera o il buonuscita per il pensionamento anticipato. Valentino Rossi vuole continuare a correre e ha sempre smentito le voci di un suo imminente addio al mondo delle corse.

“È una cosa che non ti aspetti, soprattutto quando inizi la carriera, non hai mai l’idea chiara di cosa succederà. Se qualcuno me lo avesse detto quando ho debuttato non so come avrei reagito. E’ un bellissimo traguardo“.

Valentino Rossi ha poi parlato del presente, del feeling con la moto e dei piccoli accorgimenti apportati negli ultimi tempi.

“Il modo di frenare è cambiato con questa moto, ho iniziato a frenare con due dita e abbiamo variato piccole cose, in fondo qui la situazione non è così impegnativa come a Motegi.

Valentino Rossi Silverstone
fonte foto https://twitter.com/MotoGP

Marquez: “L’obiettivo è lottare per la vittoria”

Marquez ha confermato la sua fame di vittorie senza nascondersi e senza lasciarsi andare a comprensibili cali di concentrazione. Per lo spagnolo l’obiettivo è sempre e solo uno: “vincere”.

“Veniamo da un grandissimo GP, una settimana fa abbiamo fatto una bellissima gara. L’obiettivo ovviamente è lottare per la vittoria. Questo è un circuito in cui ti devi trovare bene, con il massimo feeling della moto, altrimenti fatichi. Spero che il tempo regga, mi aspetto di duellare con le Yamaha e le Suzuki, che di solito qui vanno molto bene”.

Su Zarco – “Nessuno può prevedere cosa succeda, ma lui ha un grande talento, la situazione non è la migliore della sua carriera ma lavorerà al 100%, sono certo che lavorerà da subito per dimostrare a tutti i team quanto vale, il fatto di meritare una moto di MotoGP“.

ultimo aggiornamento: 24-10-2019

X