Valentino Rossi all’EICMA: “Piano piano mi sto abituando all’idea di non essere più un pilota”.

ROMA – Valentino Rossi protagonista all’EICMA. L’ormai ex pilota di MotoGP è stato l’assoluto protagonista di questo evento andando a spiegare nei dettagli sia le sue sensazioni dopo l’ultima gara di Valencia ma anche del suo futuro.

Un evento che ha visto la presenza di diverse persone tra il pubblico. E, a chi gli chiedeva di ripensarci, lui ha risposto: “Abbiamo fatto tutto questo casino, non posso ripensarci“.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Valentino Rossi e il suo futuro

Il Dottore, come detto, in questo lungo intervento ha parlato anche del suo futuro. Nessuna decisione è ancora stata presa e ci aspettiamo già nei prossimi giorni delle novità importanti. “Per prima cosa – ha detto Rossi citato dal Corriere dello Sportla prossima settimana ci sarà la 100km del Ranch e vi possono garantire che parteciperanno piloti fortissimi di tutte le categorie. L’8 gennaio, invece, correrò ad Abu Dhabi con la Ferrari insieme a Uccio e a Luca Marini (il fratello ndr)“.

Ma nessun accenno alle scelte che riguardano un suo possibile ritorno in competizione ufficiali. “Non ho ancora deciso per quanto riguarda le quattro ruote – ha detto il pilota di Tavullia – ma vi posso dire che sto valutando 2-3 campionati e i vari team“.

Rossi Valentino
Rossi Valentino

L’addio alla MotoGP

Valentino Rossi in questo primo intervento pubblico dalla sua ultima gara. “Capita di pensare che non guiderò più una Yamaha – ha ammesso il pilota italiano – e che non sarò più un corridore della MotoGP. Naturalmente tutto questo mi provoca tristezza e nostalgia, ma piano piano mi ci sto abituando“.

Ma, come abbiamo detto, non è un addio definitivo. Il suo team, infatti, sarà presente nella prossima stagione di MotoGP e ci aspettiamo la sua presenza nel paddock al fianco dei piloti.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 26-11-2021


La MotoGP arriva su Amazon, pronta una serie sulla stagione 2021

Variante Omicron, la Gran Bretagna si ‘blinda’: le nuove regole per chi viaggia