Valentino Rossi sul possibile ritiro: “L’età è solo un fattore. E’ sempre difficile essere competitivo con questi giovani piloti”.

ROMA – Valentino Rossi non pensa al ritiro. Il pilota di Tavullia è pronto ad iniziare la sua nuova avventura e spera di riuscire a competere per traguardi importanti.

Sono più vecchio di Dovizioso, Pedrosa e Lorenzo che rappresentavano la generazione di piloti più giovani dopo di me – sottolinea il Dottore, riportato da Fanpagema ognuno ha la propria storia, la propria motivazione e la propria passione. L’età è solo un fattore, solo una delle tante cose che influenzano la carriera di un pilota“.

Rossi: “Spero di essere competitivo”

Per Rossi una nuova stagione da protagonista: “Sono felice di poter continuare a correre e spero di essere competitivo. Non è facile perché i giovani piloti stanno diventando sempre più forti. E’ una grande sfida, ma ci proverò“.

L’obiettivo del Dottore resta sempre quello di poter competere almeno per il podio. L’inizio del 2021 saranno decisivi per il futuro del pilota di Tavullia. Il ritiro continua ad essere tra le sue possibilità, ma molto dipenderà dai risultati delle prime gare del prossimo Mondiale.

Valentino Rossi
Valentino Rossi

Valentino Rossi vuole una stagione da protagonista

Dopo alcune stagioni complicate, Valentino Rossi si prepara ad un 2021 da protagonista. Il suo approdo alla Petronas potrebbe coincidere con un nuovo Mondiale senza Marc Marquez. L’assenza dello spagnolo dovrebbe rimescolare nuovamente le carte e consentire a tutti di poter competere per il titolo.

La Yamaha nelle prossime settimane presenterà la moto. La speranza del team giapponese è quella di poter mettere in pista un mezzo competitivo in ogni pista. L’obiettivo principale è quello di riuscire a competere per il Mondiale almeno con uno dei piloti. Una stagione che si preannuncia molto incerta e caratterizzata dal coronavirus, almeno nella prima parte della stagione.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
MotoGP motori valentino rossi

ultimo aggiornamento: 27-12-2020


Gli effetti della pandemia sul traffico aeroportuale: calo del 75 per centro rispetto al 2019

Segnali di prescrizione: quali sono e a cosa servono