Valle d’Aosta, cinque luoghi da visitare in inverno. Guardando le stelle…

Guida alla Valle d’Aosta, regione più piccola e meno popolosa d’Italia. Dal Castello di Fenis a Courmayer, le mete più gettonate d’inverno

La Valle d’Aosta, con i suoi 3.263 kmq, è lo spicchio più piccolo della Penisola, incastonata tra Piemonte, Francia e Svizzera. Nonostante le dimensioni ridotte e una popolazione di poco superiore alle centomila unità, la Regione vanta un ricco patrimonio culturale e naturalistico. Ecco i cinque luoghi da visitare in inverno.

Il gioiello del Castello di Fenis

Una delle maggiori attrazioni turistiche della Regione, il Castello di Fenis rientra a pieno titolo tra i cinque luoghi da visitare in inverno in Valle d’Aosta, di cui ne è il simbolo. E’ il maniero medievale più importante, con una doppia cinta muraria merlata a cingere il corpo centrale dell’edificio e le torri. Ogni anno è visitato da 80.000 persone e il biglietto d’ingresso ha il valore di 5 euro.

La mondana Courmayer

La località è sita al confine con la Francia e centro di una importante stazione sciistica. Courmayer è il luogo di partenza per arrampicarsi sul Monte Bianco. Nota al pubblico per essere un luogo di mondanità, con la presenza costante di vip e personaggi famosi.

Le Terme di Pré Saint-Didier

Famose in tutta Europa, non lontane da Courmayer si trovano le Terme di Pré Saint-Didier. Le acque calde sgorgano direttamente dal cuore della montagna. Gli ospiti possano rilassarsi e ritemprarsi con massaggi, saune e stanze del relax, come quella del sale. All’aperto vi è una vasca idromassaggio, ultra-riscaldata, circondata dal paesaggio innevato.

Sul Gran Paradiso a ciaspolare

Meglio nota come racchetta da tennis, la ciaspola è fondamentale per poter scoprire la natura selvaggia della Valle d’Aosta. Il Parco Nazionale del Gran Paradiso offre tanti scenari incantevoli, con una flora ricchissima: su tutti la stella alpina e il genepì, pianta da cui si produce l’omonimo liquore aromatico.

L’Osservatorio Astronomico

Nella Valle di Saint-Barthélemy, a 1.675 metri d’altitudine, si trova l’Osservatorio Astronomico della Valle d’Aosta. Fino al 31 marzo, quindi nel pieno dell’inverno, è possibile osservare il cielo a occhio nudo, durante la visita notturna della durata di due ore. A breve distanza, poi, c’è il planetario…

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 20-01-2017

Fabio Acri

X