La diffusione della variante Delta del Covid minaccia l’Africa e mette a rischio le riaperture in Europa. In Portogallo torna il coprifuoco.

La variante Delta del Covid rappresenta una minaccia che complica la ripartenza e mette a rischio la ripresa così come era stata programmata fino a pochi mesi fa: in Africa si assiste ad una diffusione da record, con un’impennata di contagi e di decessi. In Europa tornano le prime restrizioni, come ad esempio il coprifuoco reintrodotto dal Portogallo in alcune delle città principali.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Coronavirus
Coronavirus

Emergenza Covid in Africa, la nuova ondata è senza precedenti

L’Oms lancia l’allarme sulla nuova ondata di Covid che sta investendo l’Africa. La variante Delta ha portato ad un considerevole aumento dei casi e ad una impennata del numero dei decessi. Numeri alla mano, in una settimana circa il numero dei contagi è salito a quota 202.000

La velocità e la portata della terza ondata africana non hanno precedenti“, ha sottolineato Matshidiso Moeti, direttore regionale dell’Oms per l’Africa.

L’Africa paga una situazione complicata e una campagna di vaccinazione che fatica a prendere piede anche per la mancanza di vaccini, un problema che i Paesi più sviluppati ancora non sono riusciti a risolvere. E questo potrebbe tradursi in un vero e proprio dramma sanitario per l’Africa. E non solo. Con la bella stagione sono aumentati i viaggi della speranza, con centinaia di persone che quasi ogni giorno partono dalle coste africane per raggiungere l’Italia. Quindi l’andamento dell’epidemia in Africa è un argomento che interessa anche all’Italia.

Coronavirus Covid
Coronavirus

Europa ‘sotto assedio’, in Portogallo torna il coprifuoco

Ma la variante Delta del Covid inizia a preoccupare anche l’Europa, dove tornano le prime restrizioni. Ad indicare la via è il Portogallo, che ha reintrodotto il coprifuoco a Lisbona, a Porto e in più di quaranta comuni. La decisione è stata assunta dopo che sono stati registrati duemila nuovi casi circa nel corso delle ventiquattro ore. Numeri che il Portogallo non vedeva da inizio anno.

Anche l’OMS ha lanciato l’allarme sulla diffusione della variante Delta in Europa. La variante dovrebbe essere dominante prima della fine dell’estate e potrebbe portare anche ad una nuova ondata di casi. Le armi a disposizione per evitare il contraccolpo legato alle riaperture e alla ripresa degli spostamenti sono due: la campagna di vaccinazione, che deve procedere spedita, e la prudenza. Non bisogna mai abbassare la guardia e bisogna sempre difendersi dal virus con distanziamento e mascherina, dove necessario.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

TAG:
coronavirus primo piano

ultimo aggiornamento: 02-07-2021


Si tuffa in acqua per salvare due ragazzi, disperso un 60enne

Incidente ferroviario a Roma, un uomo perde un braccio salendo sul treno. Arto riattaccato al Gemelli