La Gran Bretagna alza il livello di allerta contro la variante Omicron. Il premier Johnson: “Agire subito”.

LONDRA (INGHILTERRA) – La Gran Bretagna alza il livello di allerta contro la variante Omicron. Il Governo, come riferito dal Corriere della Sera, ha deciso di portare al grado 4 l’attenzione all’emergenza Covid. Una decisione arrivata dopo il raddoppio dei casi dovuti alla mutazione registrata in Sudafrica.

Al momento non sono previste ulteriori restrizioni, ma sono in corso dei ragionamenti per capire se mettere in campo altre misure (si ipotizza anche la chiusura di pub o ristoranti) oppure se confermare tutti i provvedimenti anche in vista di Natale.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Nuove restrizioni in Gran Bretagna?

A Downing Street sono in corso riflessioni. Non si possono escludere, al momento, ulteriori restrizioni per provare a fermare la variante Omicron. Al momento, come detto, non è stata presa nessuna decisione anzi il premier Johnson spera di poter evitare misure ancora più dure.

Ma gli esperti prevedono un ulteriore rialzo dei casi e per questo chiedono di mettere in campo dei provvedimenti più duri molto simili a quelli di un lockdown. Si è ipotizzato, infatti, lo stop a pub e ristoranti, ma non si hanno ancora certezze.

Boris Johnson
Boris Johnson

Johnson: “Nuova ondata in arrivo”

In conferenza stampa Boris Johnson ha parlato di una “nuova ondata in arrivo e per questo dobbiamo rafforzare lo scudo contro il virus. La variante Omicron raddoppia i casi in ogni 2-3 giorni e la doppia dose di vaccino non basta. Noi siamo pronti a fare la somministrazione booster a tutti i britannici entro la fine dell’anno. Si tratta di uno sforzo straordinario, ma bisogna farlo altrimenti dovremo fare i conti con una nuova importante ondata“.

E in conclusione del suo intervento il premier britannico si è appellato ai cittadini: “Fate la terza dose per proteggere voi stessi, i vostri cari e gli amici. Fate la terza dose per proteggere l’economia”.

C’è la prima vittima

La prima vittima della variante Omicron è stata registrata nel Regno Unito. Ad annunciarlo è stato il premier Johnson durante la visita ad un centro vaccinale.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

coronavirus vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 13-12-2021


Giornalista aggredito da Beppe Grillo, il Gip ordina l’imputazione

La variante Omicron si diffonde in Italia. Primi quattro casi tra Milano e Lodi. I contagiati non sono rientrati dall’Africa