Vasco Rossi gioca con una medusa, ma per l'esperto "è pericoloso"
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Paura per Vasco Rossi: gioca con una medusa, ma per l’esperto “è pericoloso”

Paura per Vasco Rossi: gioca con una medusa, ma per l’esperto “è pericoloso”

Diventa virale il video pubblicato su TikTok da Vasco durante una giornata al mare trascorsa a Castellaneta Marina, in Puglia.

Sulle note di “Una splendida giornata”, Vasco Rossi gioca con una medusa in mare, quasi “palleggiandola”. E’ questo ciò che mostra il video pubblicato dallo stesso cantante su TikTok, ma presto arriva l’esploratore e fotografo Alberto Luca Recchi che gli consiglia vivamente di “non palleggiarci più”.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Vasco Rossi
Vasco Rossi

Vasco e il “palleggio” della medusa

Ad agosto, durante le sue vacanze estive in Puglia, a Castellaneta Marina (Taranto), Vasco mostra ai suoi follower il suo intrattenimento trovato in mare. Nel video pubblicato su Tiktok, il rocker “gioca” con una medusa, simulando il gesto del palleggio.

Per il Blasco la Puglia è ormai una meta fissa in cui trascorrere la bella stagione, tanto da essere stato designato cittadino onorario nel 2021. In passato ha inoltre ricevuto il riconoscimento come “cittadino onorario della Puglia creativa” dall’ex governatore Nichi Vendola.

Le critiche

Tuttavia, le critiche sul suo ultimo video non sono state poche: qualche bambino potrebbe imitare il suo gesto mettendo a rischio la propria salute. Ma sono soprattutto gli esperti della fauna marina ad avvertire gli utenti a non seguire questo “insolito passatempo”.

E’ risaputo che una puntura di medusa potrebbe rivelarsi molto pericolosa, se non addirittura fatale. Quella avvistata da Vasco nelle acque tarantine sarebbe stata un’esombrella, un’esemplare marino non urticante.

L’avvertimento dell’esperto

L’esploratore e fotografo Alberto Luca Recchi però, su RaiNews.it ha deciso di raccontare un’incredibile storia a riguardo. Mentre stava girando un documentario a 30 miglia al largo delle Bahamas, la sua barca era stata allontanata dalla corrente.

Dopo oltre 8 ore rimasto in mare, i soccorsi lo hanno recuperato al tramonto. “Ero bruciato dal sole, semi svenuto, disidratato. Sapevo che potevo essere carne da mangiare”, spiega l’esperto. Mentre era naufrago in mare però, ha visto una medusa: “L’ho presa, l’ho asciugata, l’ho succhiata e poi l’ho mangiata. Sí, è vero, ho fatto peggio di te che ci hai solo palleggiato, io l’ho proprio mangiata. Devo la vita ad una medusa”, conclude.

Tuttavia, Recchi suggerisce a Vasco di non palleggiarci più, perché gli animali del mare bisogna evitare di toccarli, per il bene loro e per il bene nostro”.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 26 Agosto 2023 10:30

Tragedia nel ciclismo: Tijl De Decker perde la vita in un drammatico incidente

nl pixel