Venezia, morta dopo due anni di coma l’agente Sissy Trovato Mazza

È morta a Venezia dopo due anni di coma l’agente Sissy Trovato Mazza. La giovane è stata ferita da un colpo di pistola alla testa: un omicidio senza colpevole.

VENEZIA – È deceduta dopo due anni di coma l’agente di polizia penitenziaria Sissy Trovato Mazza. La giovane di origine calabrese ma in servizio a Venezia era stata ferita da un colpo in testa nell’ascensore dell’ospedale di Venezia il 1° novembre 2016. Un giallo che ancora non ha un colpevole. Le indagini vanno avanti anche se finora non hanno portato all’arresto del presunto killer o al movente di un omicidio che resta ricco di misteri.

Sissy Trovato Mazza
Sissy Trovato Mazza (fonte foto https://www.facebook.com/Nikol81.it/)

Venezia, deceduta Sissy Trovato Mazza: un caso senza un colpevole

L’omicidio di Sissy Trovato Mazza è ancora senza un colpevole. Inizialmente gli inquirenti pensavano ad un suicidio ma i lividi presenti sul corpo della giovane hanno fatto optare per un omicidio che però resta irrisolto, visto che le indagini non sono riusciti a portare all’arresto del presunto killer. La famiglia della 28enne ha sempre sostenuto che la poliziotta sia stata uccisa anche se il movente non è chiaro.

Due anni di lotta per Sissy che nella giornata di sabato 12 gennaio 2019 ha smesso di lottare. I colleghi e non solo continuano ad indagare per cercare di individuare il responsabile accusato di omicidio e non di tentato omicidio, come poteva essere nei mesi scorsi.

Il capo del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria, Francesco Basentini, ha voluto ricordare con una nota, riportata dal sito di Repubblica, chi era Sissy: “La sua scomparsa dopo due anni di agonia e sofferenza è una notizia tristissima che addolora profondamente tutti, familiari, amici e il nostro gruppo del quale faceva parte. Mi auguro che la stessa determinazione con la quale lei ha dimostrato di voler restare in vista sia uno sprono per l’accertamento della verità, e venga fatto luce su quanto accaduto“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/Nikol81.it/

ultimo aggiornamento: 13-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X