Tragico episodio a Cavarzere, in provincia di Venezia, dove un 58enne ubriaco ha colpito ripetutamente Silvano Forza: l’anziano è morto mentre contattava i carabinieri.

CAVARZERE (VE) – Un anziano ha perso la vita in seguito a un’aggressione subita mentre si trovava in un bar di Cavarzere, un centro in provincia di Venezia non lontano da Chioggia. Il tragico episodio si è consumato intorno alle 21 di sabato sera. La vittima si chiamava Silvano Forza.

La ricostruzione dei fatti: l’aggressore avrebbe colpito ripetutamente la vittima al volto e alla testa

Secondo alcuni testimoni, l’aggressore – probabilmente in preda ai fumi dell’alcol – ha iniziato la lite con l’anziano all’interno del bar trattoria “Ex Bandiere”. Poi, la discussione è proseguita all’esterno del locale (in via Peschiera, ndr) fino a degenerare: il 58enne avrebbe colpito ripetutamente e con inaudita violenza l’anziano alla testa e al viso, fino a quando Forza non è stramazzato al suolo.

Carabinieri
fonte foto: https://twitter.com/MediasetTgcom24

La vana telefonata al 112 e la morte al telefono con gli operatori

La vittima ha avuto la forza di chiamare i carabinieri per denunciare il fatto e richiedere i soccorsi ma è deceduto mentre parlava con l’operatore. L’aggressore ha tentato la fuga in auto ma è stato bloccato dai militari: dopo un lungo interrogatorio è stata formulata l’ipotesi di reato di omicidio preterintenzionale. Il Pm di turno ha disposto l’autopsia per chiarire le cause della morte, in modo da accertare se siano state fatali le percosse o se il decesso sia avvenuto per altre cause correlate ad esse o meno.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
anziano morto carabinieri Cavarzere ubriaco venezia

ultimo aggiornamento: 09-12-2018


Cile, suore accusate di pedofilia: indaga il Vaticano

Tragedia in discoteca, individuato il presunto responsabile. Si teme l’esistenza di una ‘banda dello spray’