La ventesima tappa della Vuelta a Espana 2019: il resoconto

Vuelta a Espana 2019, Roglic ipoteca la vittoria. Tappa a Pogacar

La ventesima tappa della Vuelta a Espana 2019 viene vinta da Tadej Pogacar. Primoz Roglic ancora in rosso ipoteca il successo finale.

PLATAFORMA DE GREDOS (SPAGNA) – La ventesima tappa della Vuelta a Espana 2019 ha parlato lo sloveno. Sul traguardo di Plataforma de Gredos la vittoria è andata a Tadej Pogacar (la terza n.d.r.) ma Primoz Roglic ha ipotecato il successo finale.

Il sigillo di Pogacar – Una tappa a ‘tutta’ sin dai primi chilometri con Tadej Pogacar che sull’ascesa finale è riuscito a fire la differenza. Un successo che gli ha permesso anche di conquistare il gradino più basso del podio generale. Alle sue spalle nella frazione odierna il terzetto regolato da Alejandro Valverde con un ritardo di 1’32”. 5° Primoz Roglic a 1’41”, ottavo Nairo Quintana a 1’56”. Giornata no, invece, per Miguel Angel Lopez che si è dovuto accontentare di una undicesima posizione con 2’12” di ritardo dal vincitore. Il migliore degli italiani Matteo Fabbro (46° a 12’51”).

La classifica generale

Primoz Roglic ipoteca la Vuelta a Espana. Lo sloveno alla vigilia dell’ultima tappa ha un vantaggio di 2’23 su Alejandro Valverde e di 2’25 su Tadej Pogacar. Questo dovrebbe essere il podio della corsa spagnola ma come sempre massima attenzione fino a Madrid visto che una caduta potrebbe cambiare le carte in tavola. Italiani sottotono con Gianluca Brambilla (42°) il migliore.

Primoz Roglic Vuelta
Primoz Roglic (fonte foto https://www.facebook.com/lavuelta/)

Le altre classifiche: Maglia Verde (leader classifica a punti) Primoz Roglic; Maglia a Pois (leader classifica GPM) Geoffrey Bouchard; Maglia Bianca (leader classifica giovani) Tadej Pogacar.

Vuelta a Espana 2019, 21^ tappa: Fuenlabrada-Madrid (106,6 km)

Consueta chiusura a Madrid per la Vuelta a Espana 2019. Una passerella senza particolari asperità con Primoz Roglic che è pronto a festeggiare il suo primo grande successo in una corsa a tappe. Ma l’attenzione deve essere massima visto che qualsiasi inconveniente rischia di stravolgere la classifica. Per la vittoria spazio ai velocisti che sono alla loro ultima occasione.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/lavuelta/

ultimo aggiornamento: 14-09-2019

X