Druogno (Verbania), 57enne travolto e ucciso in Val Vigezzo

Tragedia in provincia di Verbania, 57enne travolto e ucciso in Val Vigezzo

Tragedia in provincia di Verbania. Un 57enne è stato travolto e ucciso mentre soccorre un capriolo ferito. Indagini in corso.

DRUOGNO (VERBANIA) – Stava soccorrendo un capriolo ferito a Druogno, in provincia di Verbania, quando è stato travolto e ucciso da un’automobile. La tragedia è avvenuta nella notte tra sabato 22 domenica 23 giugno in val Vigezzo.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il 57enne si era fermato per aiutare l’animale molto probabilmente investito qualche minuto prima da una vettura. Nel tentativo di aiutare l’animale l’uomo è stato travolto da una macchina guidata da un 79enne. Il conducente nel tentativo di evitare il capriolo ha sterzato improvvisamente senza accorgersi della presenza della vittima. I sanitari del 118 hanno potuto constatare solamente il decesso dell’uomo. Sotto shock la moglie che era con lui.

Tragedia in provincia di Verbania, 57enne travolto mentre stava soccorrendo un capriolo

Il 79enne è stato iscritto sul registro degli indagati e nelle prossime ore sarà ascoltato dal magistrato per ricostruire meglio quanto successo. Secondo una prima ipotesi, l’uomo alla guida dell’auto si è accorto troppo tardi del capriolo e nel tentativo di sterzare ha investito l’altro pedone che è morto sul colpo. Niente da fare neanche per l’animale che è stato ucciso.

L’incidente è al vaglio degli inquirenti che nelle prossime ore proveranno a chiarire la dinamica di questo scontro.

Ambulanza
Ambulanza

Druogno (Verbania), 57enne investito davanti gli occhi della moglie: la ricostruzione

La tragedia è avvenuta davanti agli occhi della moglie. Il 57enne era a passeggio con la consorte (sposata un mese prima n.d.r.) quando ha soccorso il capriolo. Un gesto che gli è costato la vita. Una vettura non si è accordo della presenza dell’uomo e lo ha travolto in pieno. Sono in corso degli accertamenti per capire meglio la dinamica di questo grave incidente che ha portato alla morte di un uomo.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ItalianRedCross

ultimo aggiornamento: 24-06-2019

X