Vercelli, pitbull aggredisce due sorelle: grave la più piccola

Tragedia sfiorata a Vercelli. Un pitbull per cause ancora da accertare ha aggredito due sorelle. La più piccola è in gravi condizioni.

SANTHIA’ (VERCELLI) – Nella serata di martedì 7 maggio 2019 in un appartamento di Santhià, paesino in provincia di Vercelli, si è sfiorata la tragedia. Secondo quanto raccontato dai media locali, un pitbull improvvisamente ha aggredito le due bambine che vivevano in casa con lui.

La sorellina più grande di 12 anni non ha riportato particolari problemi mentre preoccupa quella di un anno e mezzo. La piccola ha riportato gravi ferite tanto da richiedere il trasferimento in elisoccorso all’ospedale Regina Margherita di Torino. I medici, però, hanno smentito l’ipotesi che sia in pericolo di vita.

Pitbull aggredisce due bambine a Vercelli: da capire il motivo di questa ferocia

Erano circa le 10 di sera di martedì quando il cane ha attaccato le due bambine. La più piccola è stata morsa al volto mentre la maggiore ha riportato alcune ferite al braccio nel tentativo di salvare la sorella dalla rabbia del cane. I soccorsi sono stati chiamati dalla madre che ha anche avvertito gli inquirenti.

L’animale è stato trasportato al canile municipale dove effettuerà dei test per capire i motivi di questa ferocia. Fortunatamente la piccola non sembra essere in pericolo di vita e a breve potrà tornare a casa.

Ambulanza
fonte foto https://www.facebook.com/ItalianRedCross/

Tragedia sfiorata a Vercelli, cane aggredisce due bambine

Secondo quanto riferito dai genitori delle bambine agli inquirenti, il cane finora non era mai stato aggressivo. Per questo bisognerà capire cosa realmente ha portato il pitbull ad azzannare le due sorelline che si trovavano in sala insieme alla madre.

Alle domande che gli inquirenti si stanno ponendo potranno rispondere solo i test che sono in programma nelle prossime settimane. Sicuramente il cane difficilmente potrà tornare in quella famiglia dopo quanto successo.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ItalianRedCross/

ultimo aggiornamento: 08-05-2019

X